Imola. “900 in giardino”, la rassegna di appuntamenti culturali curata dal Cidra ed ospitata come sempre nel bel cortile interno di palazzo Gandolfi in via dei Mille, inaugura la stagione con uno spettacolo intitolato “Pane nero”. L'appuntamento è per giovedì 14 giugno alle ore 21. Saranno letti brani dal celebre libro della giornalista romana Miriam Mafai (1926-2012), recentemente scomparsa, dal titolo appunto “Pane nero”, e da “Per esser libere…” dell'imolese Livia Morini, in cui sono raccolte varie testimonianze femminili relative agli anni della dittatura e della guerra. La serata si articolerà tra canzoni e letture affidate le une ad Angela Venturoli (voce e chitarra), le altre all’interpretazione di Cristina Gallingani (T.I.L.T.). La serata è a ingresso libero, in caso di maltempo il programma si svolgerà nella sala interna.