Imola. Un aiuto in più per le famiglie emiliane colpite dal terremoto verrà dalla seconda edizione di “Un aiuto di… corsa”, organizzata dall’Associazione missionaria Croce Coperta e dal Forum Cappuccini, con il patrocinio del Comune di Imola. Infatti il ricavato netto della manifestazione, originariamente previsto per l’acquisto di apparecchiature mediche per bambine affette da Aids presso la “Casa della Speranza” in Kenia ed a favore della Caritas imolese per le famiglie in difficoltà, sarà invece interamente inviato a monsignor Cavina, vescovo della diocesi di Carpi in favore delle famiglie bisognose così duramente colpite dal terremoto.
Raggiunto telefonicamente, monsignor Cavina ci ha manifestato con emozione la gratitudine per questa iniziativa. Ha poi testimoniato che la situazione è veramente molto critica e ci sono debolissimi segnali di ritorno alla normalità, sebbene la disperazione sovrasti ancora ogni momento delle lunghissime e sfiancanti giornate.
Essendo la sede vescovile inagibile, monsignor Cavina e tre suore sono temporaneamente ospitati da una famiglia di Carpi. Si spera di trovare un alloggio diverso entro il mese di giugno. Il vescovo sta incontrando molte famiglie con problemi rilevantissimi, alcune delle quali con situazioni pressoché disperate sia dal punto di vista economico che dal punto di vista spirituale. Fortissimo è il rischio di una progressiva alienazione sociale.
Ci ha salutato lasciandoci questo messaggio: “Aiutate il prossimo che si trova in difficoltà e nel bisogno anche quando vi costa sacrificio, ciò che volete gli uomini facciano a voi anche voi fatelo a loro” ; un messaggio di Gesù Cristo che ci riporta alla dimensione della carità cristiana”.

La manifestazione si svolgerà il prossimo venerdì 22 giugno, dalle ore 18, nell’anello ciclabile di Via Kolbe e dalle 19.30 presso il parco Cardinale Staffa (zona Arcella). Primi protagonisti saranno i bambini, i ragazzi e le ragazze fino a 14 anni che, divisi in varie categorie, si sfideranno in una gara podistica sull’anello ciclabile di via Kolbe (iscrizioni sul posto fino alle 18,15). A seguire, presso il parco C. Staffa, musica live, lotteria, intrattenimento magico per i bambini e ovviamente, le premiazioni dei vincitori delle gare podistiche.
Dalle 19.30 sarà in funzione lo stand gastronomico e alle 22.30 è previsto l’arrivo dei “bomboloni caldi”.