Solarolo (RA). La società Autostrade per l'Italia realizzerà entro l'anno il nuovo casello autostradale di Solarolo. Nelle campagne fra Solarolo, Castel Bolognese e Bagnara sarà costruito uno svincolo che si immetterà sulla strada provinciale Borello. Hera sta quindi stringendo i tempi per portare i necessari allacciamenti di acqua, gas e rete fognaria nell’area produttiva che sorgerà a ridosso dello svincolo autostradale, in località Castelnuovo. Entro il 31 dicembre 2012 è previsto il progetto esecutivo dell’intera opera, in modo da poter partire con i lavori del primo lotto nel 2013 in parallelo alla realizzazione del nuovo casello. I lavori infatti saranno suddivisi in due lotti ed avranno un costo complessivo di 4,5 milioni di euro. “E’ intenzione di Hera procedere con i lavori in tempi rapidi, in collaborazione col nostro Comune, per non perdere le probabili sinergie derivanti dalla presenza dei lavori legati allo svincolo – dichiara il sindaco di Solarolo Fabio Anconelli – L'area produttiva di Castelnuovo avrà un basso impatto ambientale: vi si potranno insediare imprese manifatturiere che non necessitano di grosse quantità di energia. Questa scelta è giustificata dalla attenzione all’ambiente della mia Comunità e perché è necessario stimolare l’insediamento di realtà produttive che garantiscano anche un rilancio concreto dal punto di vista occupazionale”.

Hera stenderà diversi chilometri di tubature: l'impianto idrico verrà infatti allacciato al nuovo potabilizzatore di Castel Bolognese, distante cinque chilometri dal luogo in cui sorgerà il casello autostradale; quello del gas verrà agganciato ad una conduttura già esistente, a quattro chilometri di distanza; Infine l'impianto fognario dovrà passare sotto al fiume Senio per arrivare al depuratore imolese di San Prospero. Alla realizzazione delle infrastrutture hanno aderito già una decina di proprietari dei lotti interessati all'iniziativa.