A volte mi chiedo perché la gente ha cosi tante difficoltà ad affrontare la realtà. Ad affrontare il fatto che le cose nel 90% dei casi non vanno come si spera. Il risultato? Ci si lamenta. Lamentele su lamentele. Si denuncia tutto ciò che non funziona. Ma poche sono le persone che oltre a denunciare propongono possibili soluzioni alternative.
Mi sembra che questo sia esattamente ciò che fanno tutti gli imolesi che, fieri di essere tali, si lamentano del rumore dell’autodromo. Non è solo un dato di fatto che l’autodromo c’è; è un dato di fatto anche è, o almeno è stato, uno dei vanti di Imola e di cui tutti gli “imolesi doc” erano fieri. Tanto che andando a Londra e parlando con una cameriera in pub mi sono sentita dire che non aveva idea di dove fosse Bologna, ma conosceva benissimo Imola in quanto appassionata di F1. Il fatto che l’autodromo non abbia più lo smalto di un tempo e non ospiti più gare a livello mondiale credo sia dovuto a chi ha potere decisionale sulla locazione di queste gare e non penso che decida solo sulla base di questioni oggettive. Ritengo inoltre che la maggior parte delle case che si trovano presso l’autodromo siano state costruite dopo lo stesso. E' altresì cosa nota che molti proprietari continuino ad allestire parcheggi (e non solo) ogni qual volta il circuito attrae persone disposte a pagare per lasciare auto e moto custodite.
Tornando al punto: l’autodromo c’è, e sono assolutamente d’accordo che ne venga promosso un utilizzo non solo legato a gare automobilistiche o motociclistiche, visto che è stato costruito per questo, ma anche per eventi in genere. È stato costruito per ospitare gare di auto e moto, quindi se non volete ritrovarvi con una splendida struttura abbandonata ed in disuso, come si vede a volte in servizi televisivi che mostrano come i soldi comunali vengono realmente sprecati, lasciateli lavorare in pace. Se non avete proposte alternative costruttive per farlo funzionare altrettanto senza che infastidisca nessuno lasciatelo che venga utilizzato per il motivo per cui è stato costruito.

 

Fabiana