Ravenna. Nelle mense dei centri estivi servite dalla Camst da lunedì 16 luglio 2012 si utilizzerà Parmigiano Reggiano proveniente da zone danneggiate dalle scosse sismiche del mese scorso. La Camst, che già fornisce il servizio scolastico comunale, si è approvvigionata del prodotto da due caseifici del modenese: Albalat di Albareto e Razionale Novese di Novi. Il parmigiano che verrà servito a bimbi è Reggiano Dop stagionato 18 mesi, le cui forme hanno subito danni a causa della caduta dalle scalere tali da non poter essere commercializzate normalmente. “Le nostre mense scolastiche – dichiara l’assessora all’infanzia e istruzione Ouidad Bakkali – non sono quindi solo distributori di pasti ma diventano ancora una volta opportunità per veicolare messaggi educativi e di solidarietà. Ne sono la riprova le esperienze già in atto da parte di Camst con l’associazione 'Libera Terra' per la somministrazione di prodotti coltivati nei terreni confiscati alla mafia e le 'Ricette dell’amicizia' che promuovono il dialogo interculturale attraverso la conoscenza e il consumo di piatti di diverse provenienze”. (Elvis Angioli)