Massa Lombarda (Ra). L'edizione del “Riot Fest 2012” sarà inaugurata giovedì 12 luglio 2012 con Nada, voce che ha fatto la storia della canzone italiana. Il festival del volontariato giovanile è organizzato dall'assessorato alla Cultura e Politiche giovanili del comune in collaborazione con le tante associazioni coinvolte. Il Riot Fest incendierà di musica il centro storico della città per tre giorni, animando via Vittorio Veneto e le piazze con un programma di ben venti concerti dislocati in cinque palchi. Accanto allo spettacolo del palco centrale, il Riot inizierà ogni sera alle 19 con l'apertura di cinque stand gastronomici, con proposte che andranno dalle birre artigianali ai menù romagnoli. Un percorso artistico/musicale quello del Riot che attraversa generi diversi, epoche lontane tra loro, unendo però la qualità con nomi di importanza nazionale e talenti locali. L'evento inaugurale vedrà salire sul palco principale, alle ore 22, Nada, per proporre un percorso che attraverserà i suoi grandi successi come “Ma che freddo fa” fino ad arrivare alle canzoni del suo ultimo album “Vamp”, dove stringe l'occhiolino a un genere indie rock. In piazza Umberto Ricci ci sarà il Rock Stage, dove ogni sera dalle 21 fino a mezzanotte sarà proposta una rassegna di gruppi rock tout court, mentre al “Riot’s Port of Ranko”, gestito dall’associazione “Portofranko” di Castel Bolognese che da tre anni si è gemellata con il Riot, la musica rock sarà dalle 20.30 alle 22. Nei pressi della Sala del Carmine, all'altezza di via F.lli Rosselli, ci si potrà invece rilassare al Riot Pub, dove il suono si fa più country-blues, mentre per chi ama il suono leggero ci sarà l'angolo “In acustico” a cura dei commercianti del centro storico all'altezza di via Torchi e via Bonvicini. Rispettivamente, nei diversi palchi selezionati, questo è il programma di giovedì 12 luglio:

 – Rock Stage: aprirà la serata il punk acustico della giovanissima band massese Yes Fat, che lascerà poi il palco al rock dei Violet Gibson e Mystic Dools;


– Riot's Port of Ranko: Dead Wake Signs (metal core);

Riot Pub: Colicalamenta;

In acustico: Duostile.

 Il Riot Fest proseguirà venerdì 13 luglio 2012 con la serata “Radio Sonora”, la radio web della Bassa Romagna, che assegnerà il premio omonimo a Filippo Graziani, figlio del cantautore Ivan e suo erede anche musicale, grazie a un percorso live dedicato al padre. Il concerto conclusivo del festival, sabato 14 luglio, è affidato a uno dei più talentuosi autori del panorama italiano di oggi: Luigi De Crescenzo, in arte Pacifico. Sul palco con Pacifico salirà anche come special guest un mito dell'hip-hop italiano, Frankie Hi-Nrg, in una sorta di omaggio che Frankie vuole tributare al suo amico.Non ci si dimentica però della solidarietà; quest'anno infatti parte del ricavato sarà devoluto alle popolazioni colpite dal terremoto in Emilia. L'ingresso a tutti i concerti è gratuito. Per informazioni: Urp tel. 0545 985890, Ufficio Cultura tel. 0545 985831, Infoline 340 2555174, oppure visitare il sito web. (Elvis Angioli)