Imola. Tribune piene in ogni ordine di posti a “La Tozzona” per uno splendido match  mercoledì sera agli Internazionali femminili di tennis. In campo la Buryachok, una delle favorite del torneo, e la giovane e promettente Melinkova. La Buryachok è partita a mille con tanta potenza in battuta (numerosi gli aces) e nei colpi da fondo campo imponendosi nel primo set per 6-3 nonostante la resistenza della Melinkova che ha messo in mostra un rovescio di grande efficacia. Ancora più combattuto il secondo set quando la Melinkova ha variato il gioco riuscendo a giocare una serie di eccezionali smorzate vincenti corredate da qualche discesa a rete. Ma la giovane ha commesso qualche errore gratuito di troppo e la Biryachok ha chiuso con un 7-5.
Intanto Giulia Gasparri ha perso da Francesca Palmigiano col punteggio di 7-5 nella terza partita, dopo aver dato vita ad un match caratterizzato più dalla tensione che dallo spettacolo. Per l'ennesima romagnola che abbandona gli Internazionali si registra invece l'ennesimo successo della cervese Gioia Barbieri per 7-5, 6-4 contro Giulia Gabba. La slovena Tadeja Majeric, dopo aver sofferto un po' nel primo set (7 – 6) vinto a tie break, si sbarazza poi con un secco 6-0 nella seconda partita della greca Despina Papamichail. Successo senza se e senza ma dell'italiana di lingua tedesca Julia Mayr contro la bolognese Agnese Zucchini con un netto 6-1 6-3. Buon match e altrettanto buona vittoria da parte della solida Federica Di Sarra contro l'elvetica Conny Perrin con un doppio 6-3.

Risultati singolare: Maria Abramovic (CRO) [2] b. Erika Zanchetta (ITA) 62 63, Francesca Palmigiano (ITA) b. Giulia Gasparri (ITA) 60 36 75, TadejaMajeric (SLO) [7] b. DespinaPapamichail (GRE) 76(0) 60, Giulia Gatto-Monticone (ITA) [5] b. Francesca Palmigiano (ITA) 62 63.
Risultati doppio: Neuwith (AUT)/Perrin (SUI) b. Clerico (ITA)/ Mircic (SRB) [1] 64 67(5) [10-7], Majeric (SLO)/Melnikova (RUS) b. Carreras (GBR)/Papamichael (GER) 67(6) 61 [10 8]
(m.m.)