Hera ha deciso di prorogare di un altro anno le agevolazioni per il pagamento delle bollette in favore dei clienti che si trovano in difficoltà economiche dovute alla situazione lavorativa. Per il terzo anno consecutivo cassintegrati, persone in mobilità o licenziate (non per giusta causa) potranno continuare ad ottenere sei mesi di rateizzazione senza interessi fino al 30 giugno 2013.

L’agevolazione consiste infatti nella concessione di sei mesi di rateizzazione senza interessi per le bollette relative a tutti i servizi (gas, acqua, energia elettrica, teleriscaldamento e Tia) che saranno emesse nel periodo compreso fra il 1 luglio 2012 e il 30 giugno 2013. Per ottenere l’agevolazione i clienti interessati dovranno recarsi in uno dei 79 sportelli aziendali presenti sul territorio e compilare un semplice modulo, allegando l’attestazione della propria condizione lavorativa di difficoltà, il modulo Inps per la cassa integrazione, l'attestato dal Centro per l’impiego per la mobilità e la disoccupazione. La rateizzazione delle fatture successive alla prima sarà concessa se tutti i pagamenti precedenti risulteranno essere regolari.

La decisione di Hera di prorogare di un anno le agevolazioni in scadenza altrimenti al 30 giugno scorso, “recepisce anche una richiesta giunta da Organizzazioni sindacali, Enti locali e associazioni dei Consumatori e nasce dalla volontà di contribuire in modo concreto a fronteggiare le criticità che derivano dagli effetti dell’attuale crisi economico finanziaria” affermano dal Gruppo.