Faenza. Torna la quinta edizione del torneo di tennis giocato con le padelle domani sera mercoledì 25 luglio 2012, ore 20, al Tennis Club Faenza. Il divertente torneo diventa sempre più popolare e domani, nel circolo in via Medaglie d’Oro, ben 25 squadre composte da quattro elementi ciascuna si sfideranno, affiancando all'evento anche la solidarietà: sarà infatti presente un punto di raccolta offerte dell’Associazione Cosmohelp a favore di una bambina di un anno, Laura, affetta da glicogenesi di tipo 1a, una rara malattia genetica. Laura è figlia di una coppia di origine moldava, da vent’anni residente a Faenza, il cui primo figlio, affetto dalla stessa patologia, è morto poco dopo la nascita. Al torneo si attende come sempre un numeroso pubblico composto da centinaia di persone, che grazie all'inusuale attrezzatura degli atleti, avrà modo di divertirsi: un piccolo stand gastronomico verrà allestito per l’occasione. Il maestro Marco Poggi, ideatore del torneo, ci spiega le regole: “si gioca in quattro per squadra, due nella metà superiore e due nella metà inferiore del campo. Le regole sono prese in parte dal volley ed il gioco diventa a volte un lontano parente del tamburello. Le padelle non hanno nessuna limitazione di sorta: grandi, piccole, d’acciaio o di altri materiali più leggeri. E anche gli stili sono diversi. C’è chi colpisce col fondo, chi preferisce utilizzare la parte interna. Inoltre le squadre si presentano in campo indossando abbigliamenti divertenti. Cuochi, hawaiani, chirurghi, pirati, maggiordomi… uno spettacolo nello spettacolo, tanto che annualmente viene attribuito un premio alla squadra coi costumi più simpatici ed originali”.