Imola. “È stato un grande concerto comunque” ha raccontato Valter Galavotti, assessore alla Cultura. Nonostante alcune interruzioni a causa della pioggia, di un pubblico a volte un po' demoralizzato, Ben Harper ha dimostrato una grandissima professionalità regalando due ore di musica di qualità nel concerto all'interno dell'Autodromo Enzo e Dino Ferrari, domenica 22 luglio 2012. Una decisione opportuna si è rivelata quella della direzione dell’autodromo di aprire i box laterali per consentire al pubblico non attrezzato con ombrelli e impermeabili, di trovare riparo nei momenti di pioggia e di poter assistere ugualmente al concerto. Per questa sua grande disponibilità e voglia di comunicare e regalare emozioni, Ben Harper ha costruito un rapporto straordinario con il pubblico, fatto di dialoghi e musica, caratterizzato dai tanti applausi sia nei momenti in cui suonava con la band sia nei momenti in cui si è esibito da solista. A metà concerto è arrivato anche un dono da parte del pubblico, una scatola di dolci che l’artista americano ha condiviso con la band. “La struttura dei box ha dimostrato uno dei grandi vantaggi dell’autodromo come location per concerti: anche in circostanze come questa può offrire un’alternativa per non interrompere lo spettacolo” aggiunge Galavotti. Intanto “Musica in pista” prosegue con l’appuntamento in programma venerdì 27 luglio 2012, alle ore 21, con J-AX in concerto. Sarà un’occasione per ascoltare, oltre all'headliner, esponenti della scena Rap che in questi ultimi mesi è in grande movimento per cercare una via “italiana” in un genere che sta raccogliendo sempre più consenso tra i giovani.