Londra. Un quinto posto alle Olimpiadi è un sogno che si avvera. Ilaria Bianchi, atleta di Castel San Pietro Terme, allenata da Fabrizio Bastelli non sale sul podio, ma compie un’impresa nei 100 Farfalla che nemmeno lei si aspettava. Dopo aver ritoccato in semifinale il record italiano, si ripete in finale dove chiude quinta con 57”27. L’oro con tanto di record del mondo è andato all’americana Dana Vollmer (55”98). Argento alla cinese Ying Lu e bronzo all'australiana Alicia Coutts.
Un po’ di delusione invece da Fabio Scozzoli che, entrato in finale con il secondo posto, si è dovuto accontentare del settimo. Il vice campione del mondo sperava in una medaglia olimpica, forse non l’oro, andato all’irraggiungibile Van Der Burgh che ha nuotato a tempo di record del mondo, ma se la poteva giocare per le altre due medaglie. Qualcosa però non è andato per il verso giusto e sul podio sono finiti l'australiano Christian Sprenger (argento) e lo statunitense Brendan Hansen (bronzo).