Imola. Come ogni anno nel periodo estivo, si programma la riduzione dei posti letto, parallela alla riduzione dei ricoveri. Una strategia questa ormai consolidata che permette di attuare riorganizzazioni dei servizi e ristrutturazioni periodiche di porzioni ospedaliere in vista del più intenso periodo autunnale, oltre che di garantire al personale di usufruire delle ferie, senza che si creino ulteriori disagi alla popolazione.

Ospedale Castel San Pietro Terme
– 1 agosto/ 2 settembre: chiusura Lungodegenza (30 posti letto).
– 28 luglio/ 2 settembre: chiusura di Orl, Oculistica, Day Hospital Gastroenterologico e Day Surgery (come ogni anno) con posti letto disponibili per urgenze presso l’Ospedale di Imola. Resta invariato Hospice.


Ospedale S. Maria della Scaletta Imola
– 2/ 29 luglio: riduzione di 16 posti letto della geriatria e 3 di Medicina 2 con trasferimento da 5° a 3° piano.
– 30 luglio/ 2 settembre: la geriatria torna a 32 posti letto e la Medicina 2 torna al 5° piano.
– 13/ 18 agosto: il Day Hospital polispecialistico resta chiuso.
– 2 luglio/ 2 settembre: il Dipartimento Chirurgico riduce 9 posti di chirurgia e 3 di Urologia. L’Urologia si trasferisce al IV piano complanare alla Chirurgia
– 1 giugno/ 30 settembre: il Dip. Materno infantile riduce 6 posti letto di Pediatria e chiude il Day Hospital pediatrico nel mese di agosto ed quello ginecologico dal 7 al 18 agosto.