Faenza. La mostra mercato di ceramica artistica “Argillà Italia 2012”, in programma nel centro storico della città dal 31 agosto al 2 settembre 2012, sarà arricchita da ben cinque mostre di grande prestigio. Nell'area Molinella infatti saranno allestiti gli spazi delle esposizioni legate ad aree geografiche differenti.
La Galleria Comunale della Molinella sarà dedicata alla mostra “Collect”, produzione faentina contemporanea, spaziando dalla tradizione all’avanguardismo, curata da Viola Emaldi, che ospiterà opere ceramiche prodotte da Fos, Bottega Gatti, Carla Lega, Antonietta Mazzotti.
Nel foyer del Teatro Masini sarà invece allestita “Francia!”, a cura di Elvira Keller, dove troveranno spazio otto giovani artisti emergenti d'oltralpe a fianco della nota artista Christine Fabre.
Nei locali della Pro Loco, “Alfareria” presenterà l'opera di artisti spagnoli, coordinati dall'Associazione Spagnola Città della Ceramica.
Nei locali della Riunione Cittadina l’artista Paolo Polloniato, di scuola bassanese e novese, ma residente a Parigi, esporrà una selezione di sue opere presenti alla Biennale di Vallauris.
Infine la Sala della Bandiere, all'interno del Palazzo Municipale, ospiterà “Lo spettro della terra”, mostra di opere da cinque dei sei Comuni della regione Campania di antica tradizione aderenti all’Associazione Italiana Città delle Ceramiche: Napoli-Capodimonte, Ariano Irpino, Cerreto Sannita, San Lorenzello e Vietri sul Mare.
Tutte le mostre nell’area Molinella saranno inaugurate venerdì 31 agosto 2012 alle 18.30, sabato e domenica apertura con orario continuato dalle 10 alle 22.