Imola. E’ al via la 21ª edizione di Liberafesta, il tradizionale appuntamento organizzato dalla Federazione della Sinistra, che si svolge dal 29 agosto al 9 settembre al Palagenius  (via B. Croce  – quartiere Campanella).
Tra gli eventi di punta, il 30 agosto cena di e per Emergency per finanziare un progetto in Sudan (info e prenotazioni: emergencyimola@libero.it; Anita 3288513261, Paolo 3356329133); il 2 settembre: Luciana Castellina, figura storica del Manifesto, e Aldo Garzia, giornalista, parlano di Lucio Magri e della sinistra italiana; il 6 settembre interviene Paolo Ferrero, segretario nazionale Prc, per presentare il suo libro “Pigs. La crisi spiegata a tutti”; il 7 settembre, in collaborazione con Anpi Imola, “Stragi e mandanti” dibattito su stragismo e nuove destre con Paolo Bolognesi, presidente dell’associazione Vittime del 2 agosto, Roberto Scardova, giornalista Rai, Andrea Speranzoni, avvocato Anpi e Nando Mainardi, segretario regionale Prc

Serate giovani comuniste/i
Il 29 agosto, in collaborazione con Anpi Imola, dibattito sul futuro dell’antifascismo, organizzato dalle/i giovani Anpi e a seguire concerto AntiFa di gruppi punk-rock; l’8 settembre, dibattito su repressione e democrazia, con Italo di Sabato, dell’Oasservatorio contro la Repressione, e Checchino Antonini, giornalista; a seguire, concerto di gruppi punk-rock


Iniziative politiche
Il 4 settembre “Giù al Nord” : come si manifesta la crisi economica nei territori e nelle filiere produttive del Nord del Paese, quali le cause e quali le soluzioni possibili, con Matteo Gaddi, responsabile dipartimento Nord FdS ed esperto di servizi pubblici locali; il 5 settembre “La sanità non è una merce”: gli effetti della crisi e dei tagli sul sistema sanitario e sociale, con Monica Donini, consigliere regionale FdS e presidente commissione Sanità della Regione Emilia Romagna, Mauro Alboresi, segretario regionale PdCI; e il responsabile regionale Sanità della Cgil; il 9 settembre “Come cambia il lavoro” : la crisi e i suoi effetti sulle condizioni lavorative e salariali e sui diritti delle lavoratrici e dei lavoratori italiani, con Dino Greco, responsabile Prc Formazione, ex direttore di Liberazione e Sergio Bellavita, della segreteria nazionale Fiom.

Aperitivo con l’autore” (ore 19.15)
Il 31 agosto, presentazione del romanzo “Epicoitaliano” di Giorgio Zabbini; il 1° settembre, presentazione del libro a fumetti “Il mio viaggio fino a te. Storie di migranti” con Antonella Selva, una delle curatrici; il 2 settembre, presentazione del libro biografico “Enzo Jannacci. Il genio del contropiede” di Nando Mainardi; il 3 settembre, presentazione della trilogia noir-politica ambientata in Romagna di Guido Pasi (“Ciao, assassino!”, “Doppio Errore” “Morti da morire”); il 4 settembre, presentazione del libro “Romagna Mia” dello scrittore casolano Cristiano Cavina, autore di 5 romanzi e vincitore di numerosi premi; il 5 settembre, presentazione della raccolta di scritti “Berlinguer. Il sogno di un’altra Italia” con il curatore Lorenzo Capitani; il 7 settembre, presentazione del romanzo “Morte nel trullo” di Gino Marchitelli, con prefazione di Vittorio Agnoletto; l’8 settembre, presentazione del saggio “L’austerità è di destra. E sta distruggendo l’Europa” di Emiliano Brancaccio e Marco Passarella

Altre iniziative
Il 29 agosto (ore 20) arrivo del memorial ciclistico “Aldo Tabanelli” (4ª edizione); il 31 agosto (ore 21.30) letture a cura dell’associazione “viaemiliaventicinque”; il 1° settembre (ore 21.30) concerto di Andrea Grossi, chitarra e voce; il 3 settembre (ore 21.30) concerto degli Eanda, cover band di De Andrè; il 6 settembre (ore 19), esibizioni sportive di pattinaggio, karate e ginnastica; il 9 settembre (ore 19.15) si presenta la Carta europea diritti delle donne nello sport.

Anche in caso di maltempo, la Festa è aperta e funzionante. Tutte le iniziative si svolgeranno regolarmente. Alla LiberaFesta troverete tutte le sere: il ristorante con menù di piatti tradizionali e novità, l’asporto, il BarRicata, il bar della Festa gestito dalle/dai GC, la libreria Piazza Alimonda, lo Spazio Bimbi. Sarà inoltre possibile visitare le mostre e gli stand delle associazioni presenti.