Imola. Si parlerà di mafia e di infiltrazioni mafiose al nord alla Festa del Cgil. All'incontro intitolato “Occhio alle mafie di casa nostra”, in programma sabato 8 settembre 2012 alle ore 20.45 presso il centro sociale La Tozzona, prenderanno parte Giovanni Tizian, giornalista, autore di “Gotica. 'Ndrangheta, mafia e camorra oltrepassano la linea”; Enzo Ciconte, storico della criminalità organizzata dell'Università di Roma Tre; Mirto Bassoli, responsabile sicurezza e legalità della segreteria Cgil Emilia-Romagna; Daniele Manca, sindaco di Imola e presidente Anci (associazione nazionale comuni italiani); a coordinareil dibattito la giornalista Lara Alpi.

Nel corso della serata anche tanta musica.: si inizia alle ore 19, in collaborazione con Ca' Vaina, con i gruppi giovanili Venice downtown e I legni di Grey che suoneranno rock-jazz e rock alternativo italiano, e il solista Luca Blues Man, che con l'armonica proporrà i classici di Edoardo Bennato. Dopo il dibattito, la musica riprenderà alle ore 22 con il tributo a Fabrizio De Andrè del gruppo Eanda.

Gli organizzatori ricordano che per tutta la durata della festa, fino a lunedì 10 settembre, sarà attivo lo sportello “Sos consumatori”, a cura della Federconsumatori di Imola, e verranno raccolti fondi in solidarietà alle popolazioni terremotate dell'Emilia. Si potranno anche comprare i prodotti Libera Terra e libri.