Medicina (BO). Una scuola quasi… nuova. Così appare la primaria Vannini dopo i lavori di tinteggiatura realizzati con il lavoro volontario dei genitori. Giovedì 13 settembre, alle 18.45, presentazione alle famiglie e alla cittadinanza. L’iniziativa è stata promossa dalla associazione “Gli Aquiloni”, in collaborazione con il Comune di Medicina (che ha fornito le vernici e altri materiali e curato una pulizia a fondo dei pavimenti e della scala) e con l’Istituto comprensivo (che ha provveduto alle pulizie e al riordino dei locali).
Alle attività, che prevedevano la pulitura di muri e dei termosifoni in tutte le aule, la tinteggiatura dei medesimi, l’installazione di un lunghissimo battiscopa in legno nei corridoi, hanno partecipato, durante l’estate, ben 53 volontari, fra genitori, personale della scuola e altri cittadini, che hanno avuto l’aiuto anche di 8 bambini, che non hanno fatto invidiare gli adulti per impegno e capacità. Il progetto, che si è avvalso anche della  consulenza gratuita di un architetto e di un ingegnere (entrambi genitori), oltre che della supervisione dei tecnici comunali, è stato supportato da alcuni sponsor, che hanno fornito materiali o assistenza: Cenacchi International (donazione legname), Sasdelli Arreda (assistenza taglio legno); D&D Vernici (donazione pennelli/rulli/ecc…), Impresa geom. Cristiano Domenicali lavori edili (due imbianchini professionisti per una giornata di lavoro e la partecipazione del padre del titolare), forno Fabbri (cibarie per il pranzo durante i due sabati di tinteggiatura principale).
Il progetto è stato completato in 5 sabati estivi. Il risultato è stato decisamente straordinario: la scuola Vannini ha ora un look completamente nuovo, caldo ed accogliente, caratterizzato da colori vivaci e gradevoli, per accogliere i bambini nel modo migliore e rendere più piacevoli tutte le attività.