Fontanelice (BO). Sarà dedicata alla frutta la decima edizione di Tipica, la festa itinerante che quest’anno fa tappa nell’area sportiva di Fontanelice, nel cuore della Vallata del Santerno. L’evento da anni raggruppa le varie Sagre della Valle del Santerno, mettendo in valore i sapori e i prodotti tipici del territorio ed è l’unica manifestazione che unisce in un'unica data tutte le offerte enogastronomiche che da sempre caratterizzano le località della vallata: Codrignano, Casafiumanese, Borgo Tossignano, Tossignano, Fontanelice e Castel del Rio.
Il tema dell’edizione 2012 è stato scelto per la forte vocazione alla produzione frutticola di qualità della Vallata, tra albicocche, pesche e nettarine, senza dimenticare il Marrone di Castel del Rio, unico prodotto che sinora vanta il titolo di Igp.

Il programma di Tipica 2012 parte sabato 22 settembre con “Fruttatour”, un evento che coinvolgerà tutti i comuni della Vallata. Alle 16, a Codrignano, nel Giardino del circolo Arci, si terrà un laboratorio di sculture di frutta con una degustazione di aperitivi a base di frutta. Alle 16.45, in piazza della Solidarietà a Casalfiumanese, l’assaggio di ravioli  alla confettura di albicocca e di succhi di frutta. Alle 17.30, in piazza del Tricolore a Fontanelice, “la frutterai”: frullati, bibite ed acque a base di frutta. Fruttatour si concluderà alle 18, a Castel del Rio, con “l’aperitivo del castanicolture” ospitato alla Cantinaccia, che ha in serbo assaggi di dolci a base di marroni, con possibilità di visita al museo del Castagno.

Il clou della manifestazione è in programma domenica 23 settembre a Fontanelice. Si parte alle 9 con il mercato di prodotti tipici proposto dai produttori agricoli della Vallata del Santerno, mentre la sala polivalente della Bocciofila sarà la sede della mostra fotografica  delle coltivazioni di frutta nella valle del Santerno a cura di Pietro Fabbri.
L’apertura ufficiale di Tipica è prevista alle 10 nella piazza dell’Antico Lavatoio, alla presenza di Vanna Verzelli sindaco di Fontanelice, Gabriella Montera, assessore provinciale all’Agricoltura, Stefano Golini referente agricoltura del Nuovo Circondario imolese e dei sindaci degli altri Comuni della Vallata del Santerno.
Alle 10.30 inizierà il convegno “la frutticoltura in vallata: stato e prospettive di produzione e commercializzazione”, nella sala polivalente della Bocciofila, alla presenza, tra gli altri, di Mario Tamanti del Centro servizio ortofrutticolo. Nell’ambito del convegno è prevista una tavola rotonda con esperti del settore, con conclusioni affidate a Gabriella Montera, assessore provinciale all’Agricoltura.
Piatto forte di Tipica è come sempre la presenza di tutte le sagre della Vallata del Santerno, con propri stand gastronomici in funzione dalle 11.30 alle 19. Alle 16,30 il pomeriggio sarà allietato dallo spettacolo musicale di Genio & Pierrots.

Saranno presenti: Sagra del Marrone – Castel del Rio; Sagra della Pie’ Fritta – Fontanelice; Sagra dei Maccheroni – Borgo Tossignano; Sagra della Polenta – Tossignano; Sagra del Garganello – Codrignano; Sagra del Raviolo -Casalfiumanese; Sagra della Cuccagna – Sassoleone; Sagra della Caccia – Fontanelice.