Imola. Tutto pronto per la partenza in viaggio premio degli studenti vincitori dell’edizione 2011 – 2012 di Experiment, l'iniziativa ideata e coordinata da Legacoop Imola per far conoscere ai giovani il mondo cooperativo e per supportare la scuola nel suo compito di educare e formare i ragazzi. Lunedì 24 settembre, alle prime ore del mattino un pullman porterà i ragazzi all’aeroporto di Bologna per partire alla volta di Londra. Il programma del viaggio prevede due giorni e mezzo di visita alla capitale inglese, prima del trasferimento a Manchester nel pomeriggio di mercoledì. Lì, giovedì, i partecipanti al viaggio saranno impegnati con la presentazione del Co-operatives Uk e con la visita a una cooperativa di giovani. Durante la permanenza a Manchester è prevista anche la visita al vicino museo di Rochdale. Il rientro è previsto per la serata di venerdì. Il momento centrale è certamente la visita a quella che può essere definita la culla della cooperazione. Era il 21 dicembre 1844 e nel piccolo negozio di Toad Lane a Rochdale nacque la prima cooperativa organizzata del mondo. Una trentina di tessitori minacciati dalla fame danno vita, sotto la guida di Charles Howart, diedero vita al primo spaccio cooperativo con il fine di “migliorare la situazione economica e sociale dei soci”, passato alla storia con la denominazione di “Società dei Probi Pionieri”. Il bancone fatto con una tavola appoggiata su due barili, la panca per l'attesa, le bilance e i cinque prodotti messi in vendita (zucchero, burro, farina di grano e d'avena, candele), che ancora oggi si possono vedere nel museo che ospita la casa della cooperazione, danno la misura di quanto fosse forte lo slancio di solidarietà dei primi cooperatori e quanto necessario il loro impegno.

Il video della premiazione

Ragazzi in viaggio
Al viaggio partecipano i primi tre gruppi classificati (in realtà sono quattro perchè al secondo posto c'è stato un ex aequo). Il progetto vincente, “Cip cip”, è stato proposto dal gruppo del Liceo scientifico tecnologico dell'istituto “F. Alberghetti” di Imola composto da Giulia Bonfant, Andrea Chiarini, Alice Franzoni, Simone Innorta e Alberto Zirondelli (classe 4G – 4I, prof. Giulia Balducci). Con loro partiranno i secondi e i terzi classificati. Alla piazza d’onore un ex aequo: il gruppo dell'Ipia “F. Alberghetti” di Imola composto da Enrico Baccianti, Giovanni De Maio, Peter Lupo, Simone Rocchi e Davide Russo (classe 4CTM, prof. Alda Sommariva) che ha ideato “Free energy gym” e quello dell'istituto “G. Scarabelli” di Imola composto da Matteo Babini, Tommaso Beltrani, Lorenzo Grisoni, Carlo Mongardi e Dario Polidori (classe 4D, prof. Gloria Bandoli), che ha partecipato con “Stevia yerba dulce”. Infine al terza posto il gruppo dell'istituto “Cassiano da Imola” composto da Sabrina Bianco, Martina D’Ovidio, Matteo Errani, Elena Fascinelli, Elisa Valdrè e Federica Zuffa (classe 4A, prof. Laura Martoni), che era in concorso con “Bim-bi bar”.

Per altre infromazioni clicca qui >>>