Tossignano (Bo). Davvero in molti non hanno resistito a fare una passeggiata insieme al grande alpinista altoatesino Reinhold Messner, sabato 22 settembre 2012. Il Club Alpino Italiano, sezione di Imola, come evento conclusivo della XIV settimana dell'escursionismo, ha presentato l'Alta Via dei Parchi, un percorso segnalato e gestito dal club escursionistico che valorizza e collega due parchi nazionali e cinque parchi regionali sul crinale appenninico.
Per l'occasione il Cai regionale, come ci ha spiegato il presidente regionale del gruppo Paolo Borciani, ha voluto consegnare la quota raccolta di circa 38.000 euro in beneficenza al presidente della regione Emilia Romagna Vasco Errani, da devolvere alle popolazioni terremotate d'Emilia.
La presenza di Messner ha inaugurato il percorso del parco regionale della Vena del Gesso romagnola. Gli escursionisti accorsi sono stati circa 200.
Alla partenza gli organizzatori e le guide Cai ci hanno illustrato il percorso: un anello di circa 5 km che si sviluppa lungo la Vena con un tempo di percorrenza previsto di circa 3 ore, orario poi diligentemente rispettato.
L'itinerario ha consentito ai partecipanti di vedere i tipici paesaggi del parco: i gessi e i boschi che attraggono ogni anno centinaia di appassionati del trekking in una location appena fuori le porte di Imola.
Circa a metà percorso ci si è uniti al gruppo di escursionisti faentini e all'ospite d'onore, Messner. L'alpinista ha poi fatto da apripista per il resto del percorso ritornando a Tossignano in tempo per l'incontro con il presidente Vasco Errani. 
“Bisogna valorizzare le zone boschive di questi piccoli paesi sull'appennino – ha dichiarato Messner – perchè altrimenti si perdono per sempre. Questa è una risorsa economica per queste aree e si devono quindi sviluppare strategie politiche in questo senso”.
In un cordiale colloquio Errani e Messner hanno discusso su cosa è meglio fare per lo sviluppo del paese, sulla situazione dell'Emilia e sul rilancio dell'economia italiana, chiamando in causa le eccellenze imprenditoriali del paese e sostenendo impegni etici in questo senso.
Errani ha poi ringraziato il Cai regionale per la quota consegnata e ha ricordato l'importanza di queste mirabili iniziative che dimostrano una volta di più quanto la nostra gente non dimentica chi si trova in difficoltà. (Elvis Angioli)