Imola. Gli studenti di tutti gli ordini e gradi scolastici del comune potranno usufruire anche quest'anno dell'iniziativa “Equo scuola”. Gli esercenti che aderiscono a questa sorta di community offriranno così la possibilità di acquisti a prezzi davvero vantaggiosi.

La possibilità è data dall'assessorato alla Scuola, in accordo e collaborazione con le Associazioni Ascom, Cna e Confesercenti ed i cartolibrai. “Equo scuola” riguarderà quindi gli oltre 9000 studenti che per l’anno scolastico 2011/12 risultano iscritti nelle scuole imolesi, comprese tra le scuole primarie e le secondarie di secondo grado.


L’iniziativa si innesta con gli altri interventi che l’Amministrazione Comunale attua per supportare le famiglie nel sostenere i costi connessi alla frequenza scolastica: acquisti di libri, borse di studio e sviluppo del mercato dei libri usati. Tutti i dirigenti scolastici sono stati messi al corrente della cosa al fine di coinvolgere più studenti possibili nelle agevolazioni. Le cartolibrerie aderenti esporranno inoltre all'ingresso il logo dell’iniziativa per essere immediatamente identificabili da parte dei cittadini.

“'Equo scuola' ha l’obiettivo di favorire la tutela del potere di acquisto delle famiglie – commenta l'assessore alla scuola Marco Raccagna – attraverso il contenimento dei prezzi dei materiali scolastici, che costituiscono un onere economico importante per le famiglie. (Elvis Angioli)