C'è fermento alla Rocca di Dozza! Con l'avvicinarsi dell'autunno, mentre le cantine sono impegnate nella vendemmia, l'Enoteca regionale Emilia Romagna torna a proporre un denso calendario di proposte per scoprire i vini regionali. Da ottobre a dicembre a Dozza si svolgeranno infatti tante attività diverse, con molteplici possibilità di degustare i vini e scoprirne anche gli aspetti insoliti e divertenti attraverso mostre ed eventi culturali.

GLI APPUNTAMENTI
Corsi e degustazioni
Tanti i corsi dedicati al vino e ai grandi prodotti regionali, dedicati a chi si avvicina per la prima a questo mondo e a chi vuole approfondire le proprie conoscenze sul tema
“Il vino: dalla vite alla tavola”: 16, 23 e 30 ottobre – ore 20.45
Il mondo della vigna e dell’uva, il lungo cammino della trasformazione, dell’affinamento e dell’invecchiamento, il risultato nel bicchiere e la tecnica di degustazione.
“I segreti del vino”: 27 novembre 4 e 11 dicembre – ore 20.45
I vini bianchi, rossi, dolci, passiti e liquorosi, le loro caratteristiche distintive, le pratiche produttive e gli accorgimenti per una degustazione ideale delle varie tipologie.
“L'olio dell'Emilia Romagna: tutti i segreti del nettare d'oliva”: 20 novembre – ore 20.45
Una serata per esplorare le varietà di olive, conoscere le tecniche di estrazione e capire, assaggiando diverse annate di olio insieme al produttore Gianluca Tumidei e al Responsabile della Mostra Permanente Maurizio Manzoni, il significato della data di scadenza per un prodotto di questo tipo.


Vignaioli in Enoteca
Dal 20 ottobre, ogni sabato, dalle 15 alle 18, Enoteca regionale ospita un produttore che offrirà un assaggio gratuito e potrà svelare curiosità e retroscena sulla propria cantina e sulle modalità di vinificazione. Queste le cantine ospiti:
20 ottobre: azienda agricola Guido Guarini Matteucci (FC)
27 ottobre: Cantina della Volta (MO)
3 novembre: azienda agricola Bissoni (FC)
10 novembre: azienda agricola Cardinali (PC)
17 novembre: azienda agricola Folesano (BO)
24 novembre: Cantine Spalletti Colonna di Paliano (FC)
1 dicembre: azienda agricola Gaggioli (BO)
8 dicembre: azienda agricola Manaresi (BO)
15 dicembre: Tenuta Villa Trentola (FC)

Banchi d’assaggio tematici
I banchi d'assaggio sono degustazioni tematiche libere ciascuna dedicata a una diversa tipologia di vino. Nelle domeniche indicate, dalle 15 alle 18.30, un sommelier sarà a disposizione per la mescita e per soddisfare ogni curiosità sui vini proposti. Tre assaggi di vino e uno di stuzzicheria Euro 6,00.
28 ottobre: Cabernet Sauvignon
11 novembre: Novello
25 novembre: Sangiovese
09 dicembre: Distillati
23 dicembre: Spumanti

Mostre ed eventi culturali
Enoteca Regionale Emilia Romagna propone alcuni interessanti appuntamenti culturali, in cui il vino sposa l'arte, per scoprire diversi aspetti di questo meraviglioso prodotto della natura.
I dipinti di Denisa Karlikova e di Malgorzata Weronika Koczorowska: 6 ottobre-4 novembre. Inaugurazione: 6 ottobre ore 17. Due pittrici, due nazioni, due sguardi sul mondo. Denisa Karlikova viene dalla Repubblica Ceca e nella sua arte unisce cultura centro-europea e Feng Shui creando quadri pieni di energia e di pace. Malgorzata Weronika Koczorowska è un’artista polacca di grande talento, capace di risvegliare sulla tela frammenti di vita, emozioni intense, primordiali e in qualche caso drammatiche. Francesco Leale, sulla Stampa, la descrive come “un’artista che sconcerta, che ci riporta a epoche lontanissime, addirittura alla creazione della vita dell’uomo.”

Maurizia Gentili: “I Vinarelli” – l’arte di dipingere con il vino: 10 novembre-18 gennaio. Inaugurazione: 10 novembre ore 17. A Carpaneto Piacentino c’è un’artista che ha fatto del vino il suo pigmento principe. E’ Maurizia Gentili, che con i suoi Vinarelli ha affascinato l’Italia e il mondo arrivando fino in Giappone. Dai primi esperimenti ai più recenti disegni, sotto le antiche volte della Rocca di Dozza il tocco delicato e appassionato di Maurizia Gentili dà vita ad un percorso tra acquerelli e acqueforti in cui le vigne e la terra emiliana sono rappresentate con i colori del loro vino.   

Incontro con l’autore: Stefano de’ Siena – “Il vino nel mondo antico”: 20 ottobre ore 16. In un libro denso di nozioni, di documenti e analisi particolareggiate si ricostruisce la storia dell’invenzione del vino, la sua evoluzione e la sua funzione sociale negli usi delle grandi civiltà antiche, dagli esordi nel Vicino Oriente fino al mondo ellenico, etrusco e romano. Seguendo il filo di queste tracce multiformi si disegna un panorama dettagliato che coinvolge le competenze dell’archeologo, dell’enologo e la curiosità del degustatore appassionato del “bere bene”.

Per informazioni, prenotazioni e iscrizioni: tel. 0542-678089 – info@enotecaemiliaromagna.it

(Silvana Benedetti)