Imola. L'opera di valorizzazione di piazza Matteotti si conclude con la realizzazione dell'opera d'arte “Il Segno della Memoria” del gruppo artistico vincitore “Studio Azzurro”.

L'iniziativa si pone come coronamento di un concorso indetto dal Comune “Arte per piazza Matteotti” promosso con il Ministero per i Beni e le Attività culturali e la Direzione Regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Emilia Romagna.

L'opera realizzata da “Studio Azzurro” si pone l'importante obiettivo di mantenere indelebile nell'area della piazza il ricordo delle vittime della Prima Guerra Mondiale, definendola dagli stessi artisti “un’opera multimediale interattiva partecipata per proiezioni, immagini e ricordi”. Gli artisti insieme alla curatrice incaricata dalla Direzione Regionale Anna Detheridge stanno procedendo alle ultime fasi del progetto esecutivo dell’opera.

L’opera occupa uno spazio ma lo fa in modo intangibile, attraverso un segno di luce proiettato da un unico videoproiettore installato nel Palazzo Comunale. Per rendere un risultato più partecipato lo Studio sta collaborando per la ricerca di storie e immagini con un comitato scientifico formato dalle Associazioni d’Arma, il Cidra, il Polo Liceale imolese, l’Archivio storico comunale e i Musei civici di Imola, e sta organizzando inoltre un workshop con i ragazzi delle classi III D e E del Liceo Linguistico Alessandro da Imola grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola.

Si chiede infine a tutti i cittadini di partecipare, ricercando le immagini e le storie conservate nei propri archivi o in semplici cassetti e recarsi al Museo di San Domenico da oggi fino al 4 novembre 2012 per portare la propria testimonianza, affiancando così gli artisti nell'opera che illuminerà piazza Matteotti.

Ottenuta l'autorizzazione del Ministero dei Beni e le Attività culturali, l'opera fisserà la data di inaugurazione fra dicembre 2012 e gennaio 2013.

I cittadini che desiderano partecipare all’opera possono portare entro il 4 novembre i propri materiali (fotografie, lettere, cartoline, racconti, etc.) al Museo di San Domenico in Via Sacchi 4 previo appuntamento telefonico o via mail (0542- 602609/baroncini.c@comune.imola.bo.it) con Claudia Baroncini dal lunedì al venerdì. (Elvis Angioli)