Cotignola (RA). Si svolgerà dal 4 al 7 ottobre la 50ª “Sagra del vino tipico romagnolo”, traguardo importante  e avvenimento che ha anche risvolti culturali, come l’Estemporanea di pittura dedicata in questa occasione alla sagra. La piazza da sempre si pone da palcoscenico, essendo il centro del paese, e l’incontro di tradizioni popolari con interazioni giovanili prendo vita proprio qui in un susseguirsi di appuntamenti musicali più tradizionali e spettacoli esilaranti. Si respirerà l’atmosfera di festa del periodo della vendemmia, del duro lavoro nei campi, l’allegria della pigiatura nei tini. A far da cornice alla festa saranno le piazze e le vie del centro storico che ospiteranno stand, chioschi, mostre artistiche e di artigianato, giochi popolari. Per le tre serate sono previsti spettacoli musicali, mentre la domenica pomeriggio c’è la grande animazione degli artisti di strada, il mercatino e la mostatura in piazza eseguita alla vecchia maniera da belle ragazze che pigiano i grappoli a piedi nudi. A completare il programma momenti culturali dedicati al vino, mostre, estemporanea di pittura e visite ai musei cotignolesi. Lo stand gastronomico “La Ca’ di Met” rappresenta il principale punto di degustazione ed è aperto tutte le sere e per tutta la domenica.