Imola. La nuova scuola per l’infanzia di Zolino, i cui lavori di costruzione termineranno a fine ottobre, sarà intitolata a Maurizia Gasparetto, scomparsa il 9 marzo 2010. Una persona che, aldilà dei ruoli e delle funzioni all’interno del Comune di Imola e non solo, è stata l’assoluta protagonista dei servizi 0-6 anni della città di Imola dal 1980 al 2007.
“La cerimonia sarà a gennaio 2013, dopo che durante le feste natalizie si sarà effettuato il trasloco dall’attuale scuola d’infanzia di Villa Clelia. Non solo, perché durante i festeggiamenti dell’autunno-inverno 2012-13 per i 35 e 40 anni dei nidi e delle scuole d’infanzia imolesi, il cui programma sarà reso noto nelle prossime settimane, ulteriori iniziative riguarderanno il pensiero e gli scritti di Maurizia” fa sapere l’assessore alla Scuola Marco Raccagna.
“Tutti sanno chi è stata Maurizia. Tutti sanno che per 25 anni è stata la mente, l’ispiratrice e l’anima dello 0-6 anni imolese; tutti ricordano la sua competenza tecnica e la serenità e pacatezza con le quali svolgeva il suo lavoro e si rapportava agli altri. Per questo abbiamo pensato che la nuova scuola di Zolino potesse ricordarla degnamente. Il suo pensiero, le sezioni miste, la metodologia della ‘figura di riferimento’, la continuità 0-6 anni e tanto altro sono ancora oggi alla base dei nostri servizi per i più piccoli. Servizi che tutti ci invidiano e studiano, in Italia e in Europa e sui quali tantissimo abbiamo investito anche in questi anni di crisi, con risultati confortanti, visto l’apprezzamento che di essi hanno le famiglie, i bambini e gli imolesi in genere” aggiunge l’assessore Raccagna.