Ravenna ospiterà da venerdì 12 ottobre le iniziative organizzate dal “Comitato 11 ottobre 1492” , con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, dell’assessorato alla cooperazione internazionale del Comune, e della Provincia di Ravenna un convegno a carattere nazionale dal titolo “Economie indigene in pericolo – uso, possesso e proprietà collettiva della terra e delle risorse naturali” che si terrà sabato 13 alle ore 9.30 nella sala D'Attorre di Casa Melandri con  universitari, studiosi ed esperti di diritti dei popoli indigeni fra i quali anche Xaureme Candelario Cosio del popolo Wixarica/Huichol del Messico e Aunty Barbara Nicholson del popolo Wodi Wodi dell'Australia. L’obiettivo è di portare all'attenzione dell'opinione pubblica, degli studenti, delle istituzioni le lotte contemporanee dei popoli indigeni del mondo.

L’iniziativa di sabato sarà preceduta da una presentazione pubblica degli ospiti e delle finalità della manifestazione che si terrà venerdì 12 ottobre alle 17 nella sala Preconsiliare del Municipio di Ravenna, alla presenza dei testimonial dei popoli indigeni.

Il Comitato 11 Ottobre è formato da gruppi e associazioni che da molti anni si battono per il diritto all'autodeterminazione dei popoli indigeni. Allo scopo di sostenere la campagna che chiede che anche l'Italia ratifichi la Convenzione Ilo 169, unico strumento giuridico internazionale vincolante su cui i popoli indigeni e tribali possono contare per ottenere il riconoscimento dei propri diritti, da cinque anni il Comitato organizza manifestazioni che vedono fra i protagonisti esponenti delle culture indigene.


Per informazioni: Massimiliano Galanti – 348 2345147, info@associazioneilcerchio.it .