Castel San Pietro Terme (BO). Giornata tutta dedicata a “Ode al Latte”, il soggetto gastronomico scelto quest’anno dal Comitato organizzatore provinciale della “Festa della Storia” in abbinamento al tema principale “I Patrimoni della Storia”. La città sarà coinvolta a 360° con gustose proposte gastronomiche, iniziative culturali e commerciali. Nelle antiche cantine del Comune, dalle ore 15.30, pomeriggio di incontri e degustazioni gratuite in collaborazione con Istituto Scappi, Associazione Squacquerone di Romagna e Osservatorio nazionale miele. Si comincerà con una conversazione su “Latte e Miele”, abbinamento particolarmente amato da Giacomo Leopardi, con Lia Collina dell’Istituto d’istruzione superiore Bartolomeo Scappi, seguita dall’illustrazione sull’uso del latte e del formaggio in cucina a cura dello chef Loris Leonardi, sempre dello Scappi. Interverrà anche Antonino Scalabrino, capo cuoco della cucina della società pubblica Solaris, che gestisce il servizio Refezione scolastica.  Presenterà lo speciale menù dedicato alla “Festa della Storia” che sarà preparato per i bambini e ragazzi dal 22 al 26 giugno e il depliant “Ode al Latte” realizzato dal Servizio dietetico che spiega le proprietà di questo prezioso alimento.
A questo punto entrerà in scena il vero protagonista dell’evento: lo Squacquerone, il delizioso formaggio locale dalla lunga tradizione storica che a luglio di quest’anno ha ottenuto dalla Comunità europea la prestigiosa “Dop” (Denominazione di origine protetta”. A parlare della storia e della lavorazione di questo formaggio saranno Roberto Comellini, presidente dell’Associazione Squacquerone di Romagna e il coordinatore Daniele Mazzoni. Al termine della presentazione, degustazione gratuita di formaggio e miele per tutti, in collaborazione con l’Istituto Scappi, il Caseificio Comellini e l’Osservatorio nazionale miele.
Durante l’evento, saranno in mostra nelle antiche Cantine del Comune le opere in terracotta a tema create dall’artista castellano Gianni Buonfiglioli.
Alle 17 proiezione “Vetrine menù e prodotti al latte” con la collaborazione delle associazioni di categoria. Durante tutta la giornata mercato straordinario: alle decine di bancarelle tradizionali si aggiungono quelle della “Fiera del formaggio” e le “specialità al latte” offerte da Coldiretti e Avis

Il programma della 9° edizione della “Festa della Storia”, che coinvolge tanti comuni e realtà della Provincia di Bologna, proseguirà a Castel San Pietro Terme fino al 13 dicembre, con un calendario particolarmente ampio e intenso a cura dell’Amministrazione comunale e di numerosi soggetti e associazioni del territorio. Info: Ufficio Turismo e Cultura tel. 051/6954127-159 – www.cspietro.itwww.festadellastoria.unibo.it.