Non si diventa leader di mercato per caso in un settore così specializzato: è necessaria una conoscenza rigorosa delle esigenze dei consumatori, dei prodotti, la capacità di scegliere le materie prime migliori nei mercati d’origine, una cura speciale in ogni fase della produzione, una distribuzione capillare che coinvolga marchi di assoluta notorietà. Madi Ventura nasce dall’unione di due tra le più importanti aziende italiane del settore, Madi e Ventura, che hanno così dato vita al nuovo punto di riferimento nel mercato della frutta secca e della frutta disidratata. Dalla materia prima alla confezione, un ciclo completo di qualità.

Lo stabilimento si trova a Chieve, in provincia di Cremona, dove avviene la tostatura e l’imbustamento di tutti i tipi di frutta secca in guscio, sgusciata e morbida. I controlli rigorosi e continui sono il punto di forza dell’intera filiera produttiva, un fil rouge che lega ogni fase di lavorazione, a partire dall’ingresso nello stabilimento delle materie prime, sino alle verifiche che controllano la qualità di ogni prodotto confezionato. Il magazzino garantisce una temperatura controllata e ideale per la migliore conservazione dei prodotti, grazie a un coefficiente di coibentazione pari a quello delle celle frigorifere. Le certificazioni BRC, IFS, UNI EN ISO 9001, AEO sono la conferma di un modus operandi che si basa completamente sulla qualità delle materia prime e sul rispetto costante di standard rigorosi ed elevati.


50 anni di passione per la frutta secca

Quella del marchio Ventura è una storia di gusto che comincia nelle più vocate terre da frutta, dove le condizioni ambientali e climatiche si uniscono alla più evoluta competenza agroalimentare e al rispetto della natura. Da queste aree arriva la frutta lavorata e confezionata con cura, per conservare al meglio sapori, aromi e proprietà nutrizionali. Dal 2010 Madi Ventura collabora, con il suo marchio Ventura, con Alma, il più autorevole Centro di formazione della Cucina Italiana, che ogni anno forma un numero sempre maggiore di cuochi, pasticcieri e sommeliers provenienti da tutto il mondo. La scuola di cucina Alma, il cui rettore è Gualtiero Marchesi, ha sede nella prestigiosa Reggia di Colorno e dispone di un corpo docente di straordinario livello con i migliori cuochi e pasticceri, i maggiori conoscitori dei prodotti alimentari italiani ed i più accreditati esperti in nutrizione, storia della cucina e del mondo del vino. La frutta secca Ventura può fregiarsi del titolo “Prodotto scelto da Alma”, a testimonianza della qualità e dell’attenzione che da sempre l’azienda dedica ad ogni suo prodotto.

Ventura Top Chef 2012
L’omaggio di Ventura all’arte e al buon gusto è giunta alla sua terza edizione. La frutta secca rappresenta un universo di sapori e sensazioni a cui il consumatore si sta avvicinando con curiosità e passione stimolato sia dall’evoluzione del gusto, sia dalle nuove tendenze gastronomiche sempre più attente a coniugare bontà, creatività e benessere. Ed è proprio nella ristorazione di qualità che oggi la frutta secca sta conquistando spazi sempre più importanti, perché proposta dagli chef per il connubio di aromi, gusto, naturalità e valore nutritivo.  Da sempre in prima linea nell’innovazione e nella ricerca dell’eccellenza per il consumatore, Madi Ventura presenta la terza edizione di “La mia frutta secca – Ventura Top Chef” 2012, un importante appuntamento enogastronomico per tutti gli amanti della buona cucina. Con questo progetto Ventura si fa interprete di una nuova tendenza del gusto che mette in risalto le potenzialità e le applicazioni della frutta secca nell’alta cucina. Per il terzo anno consecutivo Ventura darà vita ad un evento in cui l’arte culinaria e quella pittorica si incontrano per rendere omaggio al gusto.

Protagonisti della terza edizione di Ventura Top Chef sono oltre 30 Maestri, fra i più noti nel panorama gastronomico italiano e docenti di Alma, e uno fra i grandi pittori contemporanei italiani, Concetto Pozzati che, per il secondo anno consecutivo, ha dedicato a Ventura e all’alta cucina un’opera inedita. Il professor Pozzati, tra i più quotati e acclamati artisti italiani, nonché appassionato conoscitore della buona cucina, crede che lo chef e il pittore condividano la tensione continua verso la ricerca e la sperimentazione. Da novembre 2012 infatti i Maestri Alma aderenti all’iniziativa introdurranno nel menu dei loro ristoranti alcuni speciali “Piatti d’autore”, ricette gourmet che interpreteranno il gusto e la qualità della frutta secca Ventura.

Gli chef Alma protagonisti del progetto
Manolo Allochis – Il vigneto di Roddi – Roddi, CN
Tommaso Arrigoni – Innocenti evasioni – Milano
Stefano Baiocco – Villa Feltrinelli – Gargnano, BS
Enrico Bartolini – Devero Hotel – Cavenago di Brianza, MI
Heinz Beck – La Pergola – Roma
Alessandro Breda – Gellius – Oderzo, TV
Davide Brovelli – Il Sole di Ranco – Ranco, VA
Teresa Buongiorno – Già sotto l’Arco – Carovigno, BR
Riccardo Camanini – Villa Fiordaliso – Gardone Riviera, BS
Antonino Cannavacciuolo – Villa Crespi – Orta San Giulio, NO
Enrico Cerea – Da Vittorio – Brusaporto, BG
Flavio Costa – L’arco Antico – Savona
Pino Cuttaia – La Madia – Licata, AG
Gianni D’Amato – Il Rigoletto – Reggiolo, RE
Stefano Deidda – Il Corsaro – Cagliari
Riccardo Di Giacinto – All’Oro – Roma
Gennaro Esposito – La Torre del Saracino – Vico Equense, NA
Marco Fadiga – Bistrot Fadiga – Bologna
Andrea Fusco – Giuda Ballerino – Roma
Giuliana Germiniasi – Capriccio – Malerba del Garda, BS
Alfio Ghezzi – Locanda Margon – Trento
Antonia Klugmann – L’Argine – Dolegna del Collio, GO
Pietro Leemann – Joia – Milano
Leandro Luppi – Vecchia Malcesine – Malcesine Lago di Garda, VR
Franco Madama – Inkiostro – Parma
Valentino Marcattilii – San Domenico – Imola, BO
Luca Marchini – L’Erba del Re – Modena
Isa Mazzocchi – La Palta – Borgo Val Tidone, PC
Vittorio Novani – Hostaria del Mare – Modena
Marco Parizzi – Parizzi – Parma
Eros Picco – Innocenti evasioni – Milano
Silvio Salmoiraghi – Acquerello – Fagnano Olona, VA
Andrea Sarri – Agrodolce – Imperia
Massimo Spigaroli – Al Cavallino Bianco – Polesina Parmense, PR
Claudio Tiranini – A Spurcacciunn-a – Savona
Angelo Troiani – Il Convivio – Roma
Gaetano Trovato – Arnolfo – Colle di Val d’Elsa, SI
Luca Veritti – Met Restaurant dell’Hotel Metropolesi – Venezia

(Silvana Benedetti)