Castel San Pietro Terme (BO). Una stagione di spettacoli per tutti i gusti al Cassero. Partiamo con “La Domenica”. Come spiegano i direttore artistici Davide Criserà e Cristiano Falaschi, la rassegna “si chiama ‘La Domenica’ perché viene fatta la Domenica. Così, la Domenica, se non siete calciatori, arbitri o guidatori della Domenica, potete venire a teatro con tutta la famiglia (anche se avete 6 anni). Prenotazioni: 333/9434148 – info@teatrocassero.it. Inizio spettacoli ore 17.
Domenica 11 novembre: “Aspettando Pinocchio”, con Angelo Colosimo e Filippo Pagotto. Regia Angelo Colosimo; domenica 2 dicembre: “Play”, con “Teatro a Molla” ovvero Antonio Vulpio, Antonio Contartese, Luca Gnerucci e Olli Rasini; domenica 6 gennaio: “Imparando a sognare”, con Dario Criserà. Regia Cristiano Falaschi; domenica 24 febbraio: “Appunto – Giocolerie comico-musicali”, di e con Claudio Cremonesi e Davide Baldi. Vincitore 1° premio “Grimaldi d’oro”, rassegnanazionale del “Clown giovane” di Budrio, vincitore 2° premio “Festival internazionale di Teatro di Strada” di Ascona 2006, Svizzera.

Se si ha voglia di buonumore “Risate al Cassero” fa per voi. La rassegna è organizzata dalla “Bottega del Buonumore” con la direzione artistica di Davide Dalfiume. La prevendita dei biglietti avverrà dalla settimana antecedente i singoli spettacoli, c/o l’Emporio Galletti, via Matteotti 76, a Castel San Pietro Terme. Si accettano prenotazioni via mail a: info@labottegadelbuonumore.it e telefoniche ai numeri: 334/2351334 – Segreteria: 0542/43273 – 335/5610895.
Sabato 10 novembre (ore 21): “Vivaladiva!”, con LaLa McCallan, di Daniele Pacini e Stuart Lindsay. Regia Stuart Lindsay; sabato 1 dicembre (ore 21): “Ciao patachini”, con Maria Pia Timo, di Roberto Pozzi, Maria Pia Timo, Marco Boschi e Stefania Timo; mercoledì 26 dicembre (ore 16.30, ore 21.30): “A balus! (varietà di varia umanità), produzione “Bottega del Buonumore”, con Davide Dalfiume, la Microband, Ayman Aly; lunedì 31 dicembre (ore 21.30, ore 01): “Un Castello di risate – Ride bene chi ride l'ultimo e anche il primo”, serata “Area Zelig” con carrellata di comici; sabato 19 gennaio (ore 21): “Tutto Shakespeare”, di e con Emiliano Zanotelli, Lorenzo Corengia e Mino Bonanomi; sabato 2 febbraio (ore 21): “Aspetto”, di e con Viviana Porro; sabato 16 febbraio (ore 21): “C'est la vie”, con Sasà Spasiano, partecipazione di Davide Dalfiume; sabato 2 marzo (ore 21): “Saldi di fine futuro”, con Diego Parassole, testo Riccardo Piferi e Diego Parassole. Regia Marco Rampoldi (anteprima nazionale).


Chiudiamo con la stagione di prosa con la direzione artistica di Dario Criserà e Cristiano Falaschi. Informazioni e biglietteria: info@teatrocassero.it – 333/9434148. Gli spettacoli iniziano alle ore 21.15
Sabato 17 novembre: “Bestie rare”, semi-dramma in lingua calabra con Angelo Colosimo. Regia Roberto Turchetta; sabato 24 novembre: “La canicola, recital in cerca di una nuova estate”, di e con Maurizio Cardillo, al pianoforte Francesco Ricci; sabato 15 dicembre: “Un esercito di oche”, di e con Francesco Tonti; sabato 12 gennaio: “Nu pate teneva sette figlie femmene…”, di e con Francesca Mazza. Premio Ubu come migliore attrice 2010. Musiche eseguite dal vivo da Guido Sodo; sabato 23 febbraio: “Ciarlatown. Acrobazie nel mercato globale”, con Claudio Cremonesi e Davide Baldi. Regia Giorgio Donati; sabato 9 marzo: “Col fato sul collo”, con Dario Criserà. Regia Cristiano Falaschi; sabato 23 marzo: “Un soggetto per un breve racconto”, liberamente ispirato a “Il Gabbiano” di Cechov, di Rossella Rapisarda e Fabrizio Visconti, con Rossella Rapisarda. Regia Fabrizio Visconti.

Altre informazioni su  www.teatrocassero.it.