Castel San Pietro Terme (BO). Una volta era “solo” “Dolcetto o scherzetto”, ora la Festa di Halloween è molto di più. In molte realtà ha assunto la fisionomia di un appuntamento di grande richiamo. La Pro Loco, con il Patrocinio del Comune di Castel San Pietro Terme, lancia la prima edizione della festa che si svolge il 31 perché “crediamo che sia un’occasione per rivalutare valori universali come la generosità, l’immaginazione, il senso della comunità, la condivisione. Nella tradizione, è sempre stata descritta come la notte in cui, una volta all’anno, si apre la frontiera tra il mondo dei vivi e quello dei morti. Mi piace pensare che oggi Halloween è un evento in cui, una volta all’anno, tutte le barriere tra le persone possono essere temporaneamente revocate”, queste la parole di Raimonda Raggi, presidente della Pro Loco castellana.
Spazio, quindi, ad un evento “che ci ha visto lavorare con entusiasmo e con tanto volontariato e grazie all’impegno di tanti giovani e alla disponibilità e dei nostri commercianti del centro storico e di Piazzale Dante abbiamo organizzato un qualcosa che, senza dispendio di risorse pubbliche, coinvolgerà positivamente tutta la comunità – sottolinea Raggi -. E crediamo possa essere anche un momento d’incontro tra la nostra realtà e i territori limitrofi”.

Quella del 31 ottobre sarà una festa itinerante. Un’occasione di divertimento anche per dimenticare, per qualche ora, le difficoltà di tutti i giorni. Saranno diverse le occasioni di svago, accompagnate da quella atmosfera di mistero che solo la notte del 31 ottobre è capace di creare. “La festa inizierà alle ore 20 – ci raccontano Fabrizio e Lorenzo, due dei volontari impegnati nell’organizzazione – con il ritrovo in Piazzale Dante dove l’associazione culturale ‘Saulè’ propone una lettura animata con le ‘Streghe dal mondo’, lettura della mano e dove sarà presente un angolo per chi desidera potrà truccarsi, bambini, ragazzi o adulti, non importa. Poi si raggiunge la zona Montagnola dove vi saranno occasioni di divertimento per tutti i gusti (palloncini animati, angolo dolcetto scherzetto, il cimitero dei pirati, caccia al tesoro, musica con il dj Cita, spazio per il trucco, ecc). Verranno qui premiate le maschere più belle. Altro punto di arrivo, via San Francesco, che propone il “Teatro d’ombre” una bella rappresentazione delle ‘Streghe dal mondo’. Punto di arrivo in via Cavour con una grande caccia la tesoro aperta a streghe, fate, gnomi, elfi e un concerto della band dei ‘Passangers’. I commercianti animeranno il percorso con dei loro banchetti dove non mancheranno certamente i dolciumi. Il tutto per una lunga serata che, speriamo, soddisfi e, soprattutto, faccia divertire i partecipanti”.


Per ulteriori informazioni: Pro Loco Castel San Pietro Terme, tel. 051/6954135 – info@prolococastelsanpietroterme.ithttp://prolococastelsanpietroterme.blogspot.it/.