Milano. Il documentario di Giuliano Bugani (collaboratore di Leggilanotizia) sulle cause dell'incendio, che causò la morte di 4 persne, sarà presentato domenica 4 novembre.  

Paderno Dugnano (MI). Domenica 4 novembre 2012 ricorrerà il secondo anniversario della strage dell’Eureco, la fabbrica di stoccaggio rifiuti tossico-nocivi di Paderno Dugnano, in provincia di Milano, nella quale morirono bruciati vivi quattro lavoratori e altri quattro rimasero feriti in modo permanente. Una strage che ricorda la Thyssen Group, ma di cui nessun telegiornale o mass media ha mai parlato. Nella serata di domenica 4 novembre verrà presentato all’ ex cinema Splendor in via De Marchi 18 il documentario di Giuliano Bugani, collaboratore di leggilanotizia, e Salvo Lucchese “Uomini da bruciare”. Il documentario sarà introdotto dal grande drammaturgo Moni Ovadia.

Il fatto
Il 4 novembre 2010, alle ore 15, nell’ area deposito dell’ Eureco divampa un incendio a seguito di un esplosione causata dalla liberazione di una nube di gas inodore e di vapori infiammabili da rifiuti pericolosi. Muoiono bruciati vivi: Sergio Scapolan ( 63 anni), Harun Zequiri ( 44 anni), Salvatore Catalano ( 55 anni ), Leonard Shehu ( 37 anni ). Altri quattro lavoratori subiscono lesioni gravi. A supporto delle loro famiglie e dei sopravvissuti, che nel frattempo hanno perso il lavoro a seguito anche della chiusura dello stabilimento, si è costituito un comitato di cittadini che ha promosso la serata per raccogliere fondi. La magistratura di Milano nel frattempo ha disposto la carcerazione del titolare, Merlino, per pericolo di altri incidenti in altri suoi stabilimenti e si attende l’ esito del processo. Copie del documentario verranno vendute in occasione della proiezione per raccogliere fondi per le vittime e per i familiari.