Faenza. “Enologica” non è soltanto il salone del vino dedicato alla degustazione; il suo progetto è molto più ampio. Si inaugura l'edizione 2012 in una tre giorni di enogastronomia di qualità, dal 16 al 18 novembre 2012, presso il centro fieristico di Faenza in via Risorgimento 3, che avrà come curatore Giorgio Melandri.

Enologica promuove anzitutto il territorio, quindi l'Emilia Romagna, attraverso l'interfacciarsi del pubblico con i produttori ma anche con incontri didattici e seminari sulla cultura del buon bere e del buon mangiare.


L'incontro trae dal pubblico privato la sua linfa vitale, ma non teme di poter affermare la sua qualità anche davanti a un pubblico specializzato e di operatori, come si evince dalla giornata proprio ad essi dedicata.

Enologica vuole quindi sviluppare una cultura del territorio ancorata ai tesori enogastronomici che, più o meno celati, più o meno valorizzati, abbondano nella nostra regione, con un'occhio di riguardo al futuro e all'economia, sviluppando per questa edizione il tema dell'eleganza. Questo fa si che la scelta delle aziende sia rigida e imparziale, il programma sia vario e di qualità e il clima caldo come si confà al territorio ospite.

Degustazioni quindi: ma anche molto altro. Spazi culturali ospiteranno dibattiti e laboratori, il teatro dei cuochi per riconoscerne l'abilità e il ruolo nella cucina, aree dove mangiare in una vera e propria osteria tipica adibita per l'occasione e il mercato delle aziende artigiane che seguendo un nesso tematico presenteranno al pubblico le proprie leccornie.

Il costo di ingresso per un giorno è di 18 euro mentre l'abbonamento ai tre giorni costa 25 euro.

Per maggiori informazioni ed il programma completo degli incontri visitare il sito web.

(Elvis Angioli