Il Comune di Ravenna ha promosso un bando pubblico, pubblicato dal 15 novembre per 60 giorni sul sito del Comune, rivolto a cooperative di abitazione, imprese di costruzione, cooperative di produzione e lavoro e, per la prima volta, ai Fondi Comuni di Investimento Immobiliare quali soggetti promotori di Edilizia Sociale. Il bando riguarda la costruzione di 68 alloggi di edilizia sociale a canone calmierato sia in affitto a termine, che permanente, nel comparto di proprietà comunale in parte in corso di attuazione in via Chiavica Romea. L’obiettivo è quello di dare attuazione alle finalità del Piano Operativo Comunale 2010-2015 attraverso la realizzazione di nuovi alloggi in affitto per giovani coppie, lavoratori in mobilità e famiglie numerose e comunque a quelle tipologie di famiglie che, in questo periodo di grave crisi economica, hanno bisogno di risposte certe al problema dell’abitare. 
Tra i criteri di selezione degli operatori che parteciperanno al bando, il più rilevante è la progettazione improntata ad elevati livelli di qualità architettonica, funzionale e tecnologica a fronte del contenimento dei costi di realizzazione, manutenzione e gestione degli alloggi.