Imola. Nuovo orario sperimentale di apertura continuata per la biblioteca, che partirà da lunedì 19 novembre 2012 e durerà fino al 14 giugno 2013, prevede l’apertura al pubblico degli spazi del piano terra e del primo piano anche nella fascia oraria del pranzo – ore 13.00/14.15 – delle giornate di martedì, mercoledì, giovedì e venerdì. I nuovi orari invernali  della Bim dal 19 novembre saranno quindi: lunedì e sabato 8.30-13.00; dal martedì al venerdì 8.30–18.45; martedì anche 20.00-22.00.
“Questo ulteriore ampliamento di orario – sottolinea l’assessore alla Cultura, Valter Galavotti-si aggiunge all’incremento operato nel settembre 2009 e porta a 52 le ore di apertura settimanale della sola Bim. In pratica, in un triennio, l’incremento del monte ore di apertura arriva al 22,35 %, un fenomeno in piena controtendenza rispetto a tante altre realtà che si vedono costrette invece a regredire nell’erogazione dei servizi bibliotecari, servizi che confermano il loro ruolo strategico all’interno di un polo del sapere e della conoscenza che vede impegnati tanti soggetti (scuole, università, aziende, enti di formazione) nel costruire un futuro possibile per le nuove generazioni”.

Durante la fascia oraria 13.00-14.15 saranno aperti al pubblico sia gli spazi del piano terra che le sale di lettura e di consultazione del primo piano, e risulteranno attivi alcuni servizi del piano terra, quali le informazioni bibliografiche, l’assistenza all’auto-prestito, le iscrizioni al prestito, l’accettazione dei rientri e registrazione in uscita dei prestiti documenti multimediali, l’iscrizione ad MLOL e ai servizi wi-fi, la vendita della Card cultura e delle tessere per fotocopie. 


Durante l’intera fase sperimentale, che durerà fino a giugno 2013, verranno raccolti i dati statistici relativi all’affluenza di pubblico durante la nuova fascia oraria di apertura. Terminata la sperimentazione il Servizio valuterà il livello di affluenza e di gradimento da parte del pubblico e valuterà al contempo la convenienza e i costi di una eventuale continuità del progetto.