Piangipane (Ra). E' partita la ventitreesima stagione del Teatro Socjale di Piangipane: ogni martedì d'autunno un film, ogni venerdì uno spettacolo. Martedì 6 novembre 2012 è iniziata la rassegna cinematografica “Insolite coppie, insolite famiglie” con la proiezione di “Scialla!” di Francesco Bruni (Italia, 2011) mentre venerdì 9 novembre, con una serata dedicata a Lucio Dalla, inizieranno gli spettacoli. La Vittorio Bonetti band si esibirà in “… e la luna è una palla e il cielo un biliardo…”, un omaggio al cantautore bolognese scomparso lo scorso 1 marzo che non sarà la serata di una cover band, il tentativo è quello di realizzare un tributo ampio, a tutto tondo, che dalle canzoni di Dalla andrà verso gli artisti che con lui hanno collaborato e le canzoni, non sue, che amava. Per questo progetto ambizioso si è formato appositamente un gruppo di musicisti di tutto rispetto con Robby ‘Sanchez’, al secolo Roberto Pellati, Antonio Rigo Righetti e Mel, ovvero Carmelo Previte, tutti e tre della band di Ligabue, poi Nicoletta Bassetti al violino e, come special guest, Emanuela Cortesi, vocalist d'eccezione che ha preso parte all'ultimo tour di Dalla. Come sempre nell'intervallo i mitici cappelletti del Socjale. Gli appuntamenti successivi vedranno sul palco del Socjale, tra gli altri, Gianmaria Testa, Alessandro Ristori e i Portofinos, il beat italiano de Le Poiane e poi ancora il musical “All you need is love”, la storia del Mago di Oz trasportata nell’atmosfera dei Beatles, ideato e messo in scena da un gruppo di attori e cantanti romagnoli, tutti under 30.

Il programma cinematografico del Teatro Socjale prevede per i mesi di novembre e dicembre sette film divisi in due cicli, uno con tema la coppia (Insolite coppie…), l'altro la famiglia (… Insolite famiglie), sette pellicole recentissime, prodotte e girate tra il 2011 ed il 2012. Dopo il primo appuntamento con “Scialla!”, la rassegna continua martedì 13 novembre 2012 con un altro film incentrato sulle dinamiche “insolite” che si generano fra due personalità molto diverse, quelle fra un cuoco famoso e un suo giovane collega in “Chef”, seguono poi i due timidi amanti protagonisti di “Emotivi anonimi”, e la gelida Isabelle Huppert in compagnia del tuttofare Benoit Poelvoorde di “Il mio peggior incubo”. Il ciclo di dicembre parte invece dalle famiglie: quella in cui Rocco Papaleo e Luciana Litizzetto scoprono che il figlio gira film porno “E’ nata una star?”, quella in cui il padre vedovo Matt Damon si trasferisce in uno zoo “La mia vita è uno zoo”, e infine quella meravigliosa e vera che sa ridere e sperare nel futuro anche di fronte alla malattia del figlio, nella pellicola francese “La guerra è dichiarata”.