Bagnacavallo (Ra). E' partita con l'ultimo film di Matteo Garrone, “Reality”, la settima edizione di Nuovo Cinema Bagnacavallo, la rassegna invernale curata dal Cinecircolo Fuoriquadro con il Comune di Bagnacavallo presso il convento di San Francesco (via Cadorna 14). Sono confermate anche quest'anno le tre serate di proiezione (venerdì, sabato e domenica), la visione domenicale pomeridiana per i più piccoli durante le festività natalizie (“La città dei bambini va al cinema”) e le proiezioni in pellicola nella sala con le classiche poltrone rosse per ricreare la magia del cinema.

La rassegna, inaugurata venerdì 16 novembre 2012, proseguirà fino a inizio gennaio 2013 con le migliori seconde visioni di produzioni d’éssai e di qualità. Dopo “Reality” di Garrone (16, 17 e 18 novembre), premio speciale della Giuria al Festival di Cannes 2012, arriveranno sullo schermo del convento di San Francesco altri importanti film italiani come “È stato il figlio” di Daniele Ciprì (23, 24, 25 novembre), “Il rosso e il blu” di Giuseppe Piccioni (7, 8, 9 dicembre) e “Tutti i santi giorni” di Paolo Virzì (28, 29, 30 dicembre). A questi si alterneranno le produzioni internazionali di qualità: “Sapore di ruggine e ossa” di Jacques Audiard (30 novembre, 1 e 2 dicembre), “Oltre le colline” di Cristian Mungiu (14, 15, 16 dicembre) e “Il matrimonio che vorrei” di David Frankel (21, 22, 23 dicembre). Concluderà questa parte della rassegna “E se vivessimo tutti insieme?” di Stéphane Robelin (4, 5, 6 gennaio). Le proiezioni serali avranno inizio alle ore 21.15. Tornerà anche “La città dei bambini va al cinema”, che quest'anno sarà dedicata al cinema d'animazione classico giapponese con tre pomeriggi di proiezione il 23 e il 30 dicembre 2012 e il 6 gennaio 2103 alle ore16. La programmazione è a cura di Alan Angelini, Ivan Baiardi e Gianni Gozzoli dell'associazione culturale Cinecircolo Fuoriquadro.


Per informazioni contattare i numeri 348 9001663 e 329 2054014, oppure l'indirizzo email fuoriquadro@libero.it.