Dopo circa la metà delle sezioni scrutinate a livello nazionale, orami è certo, si va al ballottaggio del 2 dicembre per decidere il candidato premier del centro sinistra. Pierluigi Bersani, infatti, è davanti ma si attesta al 44,3%, Matteo Renzi lo segue con il 36,3%, più distanti gli altri: Niki Vendola è al 15%, Laura Puppato al 3%, chiude Bruno Tabacci con l’1,1%. Primarie che sono state un successo con circa 4 milioni di persone che hanno partecipato al voto.