Ieri sera, il titolare di una falegnameria di Castel San Pietro Terme è rimasto gravemente ferito durante un infortunio sul lavoro. L’allarme è stato dato dai parenti della vittima che hanno avvisato subito il 118. Sul luogo sono intervenuti anche i carabinieri e il personale della Medicina del Lavoro dell'Ausl.

Dai primi accertamenti, è emerso che l’artigiano stava lavorando a una macchina piallatrice quando, improvvisamente, è stato colpito all’addome da un manufatto di legno, espulso violentemente dal macchinario. La situazione è apparsa subito grave e l’uomo, C.C. 59enne di Castel San Pietro Terme, è stato trasportato dai sanitari del 118 presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Imola e ricoverato in prognosi riservata.