Castel San Pietro Terme (BO). In corso al teatro Cassero la rassegna “Risate al cassero”, organizzata dalla “Bottega del Buonumore” con la direzione artistica di Davide Dalfiume. Sabato 1 dicembre, ore 21, sul palco Maria Pia Timo con lo spettacolo “Ciao patachini”. Tutto il vissuto di una donna, anzi di un’operaia. Wanda la Carrellista parla di se’, femmina e operaia, del rapporto sempre passionale con gli uomini, ma anche di ciò che vede attorno e che vive ogni giorno. I monologhi delineano un personaggio che spazia dalla catena di montaggio al mascara, dal prosaico al romantico, ma sempre rigorosamente in odore di “fonderia”, di piadina e Sangiovese. Una donna conscia del tempo in cui vive e sempre alla ricerca del maschio quale archetipo di illusoria felicità, ma pu re di sano, genuino e reciproco appagamento. Wanda la Carrellista, la sex-symbol della catena di montaggio, dai palchi della Romagna alla TV su Bulldoze r (Rai2). La prevendita dei biglietti avverrà dalla settimana antecedente i singoli spettacoli, c/o l’Emporio Galletti, via Matteotti 76, a Castel San Pietro Terme.  Si accettano prenotazioni via mail a: info@labottegadelbuonumore.it e telefoniche ai numeri: 334/2351334 – Segreteria: 0542/43273 – 335/5610895.