Imola. “Bisogna parlarne!”. Questo il messaggio lanciato da Antonio Monachetti (coordinatore provinciale di Libera) e dal giornalista Danilo Chirico durante l’iniziativa “Pericolo Mafia” organizzata dall’associazione Minimalia lunedì 17 dicembre nella sala mensa di Santa Caterina. La serata aveva al centro la presentazione del libro “Dimenticati”, che lo stesso Chirico ha realizzato con Alessio Magro per raccontare tante storie (ben 350) di morti di mafia sui quali è caduto l’oblio anche da parte dello Stato. Dimenticare è il più grande favore che si può fare alle mafie, così come non bisogna minimizzare il radicamento che la malavita organizzata sta ormai estendendo su tutto il territorio nazionale. Per non dimenticare e per continuare a parlarne Libera sta organizzando un presidio anche nel territorio imolese, il prossimo 17 gennaio vi sarà l’incontro definitivo per dare vita a questa realtà che avrà il compito  di tenere alta l’attenzione su tutti i fenomeni mafiosi.