Imola. Oltre 320 firme raccolte in sole sei ore. Sabato 22 dicembre è stato un gran giorno per il Movimento 5 stelle che in mattinata ha raccolto le firme all'Urp (Urfficio relazioni con il pubblico) dove i cittadini si sono riversati spontaneamente a votare in massa, su invito degli attivi grillini che avevano allestito un banchetto “farcito” di tanti gadget sotto l'orologio. Nel pomeriggio, inaspettatamente, alle 15 si è formata una fila spontanea di persone al banchetto dove era presente, in qualità di certificatore,  l'assessore Luciano Mazzini. Famiglie, persino qualche anziano e soprattutto giovani pronti a “metteci la faccia” per dare la possibilità al M5S di essere presente alle elezioni politiche, sia alla Camera sia al Senato, e a quelle amministrative in città. Una grande carica di entusiasmo in vista dei prossimi impegni elettorali per la candidata alle politiche Mara Mucci e per il candidato sindaco Claudio Frati.