Dal 7 gennaio la stazione ecologica di Castel San Pietro Terme, in via Meucci, potrà essere utilizzata anche dai cittadini del Comune di Casalfiumanese. A richiederlo sono stati in particolare i residenti della frazione di San Martino in Pedriolo, vista la notevole distanza dalla stazione ecologica di via Casalino al servizio del territorio comunale di Casalfiumanese. Per venire incontro alle esigenze della frazione e agevolarne il conferimento dei rifiuti differenziati, il Comune, Hera e l’amministrazione comunale castellana hanno quindi reso accessibile la struttura di via Meucci. Il data base del sistema di pesatura automatica della stazione ecologica di Castel San Pietro Terme è stato implementato da Hera con l’anagrafica dei residenti di Casalfiumanese, che potranno così continuare ad accedere allo sconto di 0,15 euro per ogni kg di carta, cartone, vetro, plastica, lattine, oli vegetali e minerali, batterie auto/moto, conferito. Il percorso ha richiesto anche il nulla osta definitivo di Atersir, l’Agenzia Territoriale dell’Emilia-Romagna per i servizi idrici e rifiuti.

Questa ulteriore possibilità di conferimento dei rifiuti differenziati contribuirà ad aumentare la quantità di materiale raccolto, semplificando la partecipazione al servizio. Un’opportunità ulteriore per i residenti di San Martino in Pedriolo che prosegue il percorso già intrapreso da Hera e Comune con il potenziamento dei servizi di ritiro gratuito a domicilio di sfalci e potature e dei rifiuti ingombranti, aumentando la frequenza delle giornate di raccolta e abbreviando così i tempi per l’appuntamento. Ai residenti della frazione è stata inviata una apposita lettera congiunta da Comune e Hera su questa nuova possibilità, accompagnata dalle informazioni su tutti i servizi disponibili per fare bene la raccolta differenziata.