Piangipane (Ra). L'operetta apre il 2013 del Teatro Socjale di Piangipane: arie melodie e scene d'insieme saranno protagoniste della serata di venerdì 11 gennaio. Il maestro Manuel Mensà, il tenore Paolo Gabellini, la soprano Letizia Sciuto e Barbara Amaduzzi al pianoforte, eseguiranno brani tratti da la “Contessa Maritza”, “Principessa della Czarda”, “La Vedova Allegra”, “Il Paese dei Campanelli”, “Al Cavallino Bianco”, “Il Paese del Sorriso”, “La Duchessa del Bal Tabarin”, “Cin Ci La”, “Scugnizza”, “Madama di Tebe”, “Giuditta”.

Dopo l'immancabile appuntamento con i cappelletti, si riprenderà con Manuel Mensà che si presenterà in qualità di cantante, attore, danzatore e fantasista. La poliedricità dell’artista crea uno spettacolo non solo di spessore tecnico e artistico, ma anche di forte impatto scenico. Non mancheranno sorprese, momenti di humour e coinvolgimento del pubblico, che diventerà protagonista dello spettacolo stesso.

Manuel Mensà è riconosciuto come una fra le voci più interessanti del panorama musicale. È considerato da molti l’unico autentico soprano drammatico maschile al mondo. La duttilità vocale, la tecnica di canto e la coinvolgente espressività consentono di interpretare non solo l’opera lirica e l'operetta ma anche il musical americano e il repertorio pop-opera. È danzatore, coreografo e professeur de Danse (laureato all’Accademia internazionale princesse Grace di Montecarlo – perfezionamento Teatro Alla Scala di Milano – primo ballerino ospite al Balletto di Stato di Sanpietroburgo in Russia). È poi attore teatrale e cinematografico, autore, traduttore, riduttore e adattatore di testi per il teatro, l’Operetta, il varietà e il cabaret; e regista. È stato ospite di importanti trasmissioni televisive sulle tre Reti Rai e su quelle Mediaset e Sky.