San Lazzaro di Savena (Bo). “Bologna la nera” è il titolo del film documentario di Alessandro Cavazza che verrà presentato giovedì 17 gennaio, ore 17 in Mediateca (via Caselle 22). Interverrà Loriano Macchiavelli. Partecipano l’assessore alla Qualità socio-culturale Roberta Ballotta e il regista Alessandro Cavazza. L’incontro, a cura della sezione Anpi “Dino Andreoli” di San Lazzaro, in collaborazione con il Comune, è introdotto da Mauro Maggiorani, storico Isrebo.

Il documentario ripercorre la storia di Bologna dalla fine della grande guerra alla vigilia del secondo conflitto mondiale, attraverso la figura di Leandro Arpinati: il braccio destro di Mussolini. Raccontare la sua storia significa raccontare la parabola del Fascismo bolognese, dallo squadrismo al regime.

L’iniziativa apre il programma di eventi che l’Amministrazione Comunale promuove, fino al 30 gennaio, in occasione del Giorno della Memoria, la giornata istituita per ricordare le vittime delle persecuzioni nazifasciste.

Il programma completo delle iniziative è disponibile su www.mediatecadisanlazzaro.it.