Imola. Nelle ultime settimane Hera ha avviato un progetto di sperimentazione a Imola, Medicina, Castel San Pietro Terme e Dozza per limitare il disagio ai cittadini in caso di lavori sulla rete idrica. Il servizio consiste nell'avvisare il cliente con un sms in caso di interruzione pianificata dell'acqua. Restano escluse in questa prima fase le interruzioni causate da rotture accidentali, e quindi non previste, di cui si occupa il Pronto Intervento.

Circa 20.000 clienti hanno già ricevuto un primo sms che informa dell’avvio di questo nuovo servizio: in caso di interruzioni pianificate dell'acqua o cali di pressione, verranno informati in anticipo ovunque si trovino, per ridurre al minimo i disagi.

Il servizio di avviso verrà ampliato man mano che i clienti forniranno il numero di cellulare: chi volesse comunicare il proprio per attivare il servizio o cambiare i propri riferimenti, perché il numero già lasciato non è più corretto, può farlo accedendo dal sito www.gruppohera.italla pagina web relativa agli estremi del proprio contratto (Sportello Her@ on-line).

Questo progetto pilota, attivo anche in alcuni comuni dell’area bolognese, durerà circa 3 mesi, un periodo utile a verificare l’efficacia del sistema e le eventuali criticità, con l’obiettivo di estenderlo a tutti i Comuni serviti e renderlo adattabile anche ad altre realtà operative del Gruppo.