Imola. Il match di sabato 19, alle ore 18, si presenta contro il Nonantola, una prova difficile per l’Agriflor  impegnata al PalaRuggi dopo aver subito nei giorni scorsi la brutta esperienza di un furto negli spogliatoi durante l'allenamento.

Dopo l’affermazione di Altedo le azzurre sono chiamate al bis e ad aggiungere punti all’attuale bottino che le vede per il momento a metà classifica. “Mi auguro – spiega il tecnico Alessandro De Filippi – che le ragazze abbiano la carica, la grinta e la determinazione necessaria per affrontare una gara molto difficile, contro un avversario ostico, con un gioco di tutto rispetto e che fa proprio della determinazione e della volontà di andare oltre le difficoltà la propria arma più temibile”. Una vittoria porterebbe coraggio e tranquillità per il perseguimento dell'obiettivo salvezza in serie C.