Imola. Salti e capriole, prese e colpi, mosse e contromosse. Sembrano scherzi da saltimbanco, ma per chi pratica wrestling, a qualsiasi livello, ogni movimento è frutto di duri allenamenti settimanali. Red Scorpion
Lo sanno gli allievi del Bologna Wrestling Team, la scuola di recente apertura a Toscanella di Dozza. “Molti appassionati di wrestling che si presentano sono solo fan – racconta Fabio Giarratano, in arte Red Scorpion, allenatore della scuola – quando arrivano per allenarsi pensano che sia tutto finzione e teatrale, si bloccano di fronte alla durezza degli allenamenti”.
La scuola esiste da più di un anno, ed è frutto dell'incontro di atleti provenienti da diverse realtà della lotta nel territorio e tanti giovani appassionati. “Come Red Scorpion ho avuto l'occasione di lottare fuori Italia, a Vienna e con diversi atleti internazionali, come Bamby Killer”.
È questa la stessa speranza che anima molti ragazzi, dai vent'anni in su, che si allenano due o tre volte alla settimana nella palestra di via della Resistenza 27. Alcuni di questi hanno già calcato il ring contro avversari provenienti dall'estero e la forza che li spinge è sempre la stessa: il pubblico.
“In Italia, dopo il grande fomento degli anni ottanta e inizio anni duemila, la passione è un po' scesa e con essa anche la presenza sulle televisioni principali – spiega Red Scorpion – ma uno zoccolo duro di appassionati c'è sempre stato, e continua ad esserci. Sono quelli che seguono gli scontri su Sky e vengono agli spettacoli che organizziamo assieme ad altre federazioni qui in zona o in tutto il nord Italia”.
Le possibilità di “carriera” per un lottatore italiano purtroppo non sono molte, “le federazioni non pagano, anche perché non c'è lo show business come negli Usa o in Messico” chiarisce Red Scorpion; molti di quelli che continuano con costanza ad allenarsi riescono ad ottenere ingaggi oltralpe e molta visibilità, anche televisiva. “C'è da dire che il livello di qualità dell'atleta in Italia non è molto alto, anche e soprattutto per quello che riguarda la preparazione fisica, la massa muscolare”. Ogni aspetto va curato, dalla preparazione atletica alla presenza scenica. “Durante le nostre lezioni abbiamo anche organizzato degli stage di recitazione” conclude Red Scorpion.
Per chi fosse interessato a provare gli allenamenti di wrestling, che si tengono nella palestra di Toscanella di Dozza (via della Resistenza 27), può inviare una mail a wrestling.emiliaromagna@gmail.com.

Guarda la galleria foto >>>

(Andrea Montefiori)