Faenza. Si terranno al Museo Internazionale delle Ceramiche una serie di conferenze e concerti aperitivo per cercare di illustrare e comprendere a fondo il contesto artistico, storico e musicale dell’Italia tra le due guerre. Tali iniziative sono realizzate in collaborazione con la mostra “Novecento. Arte e vita in Italia tra le due guerre” allestita ai Musei di San Domenico di Forlì (2 febbraio – 16 giugno 2013).

Il MIC partecipa in doppia veste come prestatore e come curatore di una serie di eventi che si svolgeranno dal 26 gennaio al 23 marzo 2013. Ogni sabato pomeriggio una conferenza, seguita da una visita guidata alle opere del museo, tenuta da esperti del settore, e la domenica mattina, un ciclo di concerti aperitivo realizzati in collaborazione con la scuola di musica “Sarti”.

Il primo appuntamento è previsto per sabato 26 gennaio alle ore 16.30 con “Le arti in Italia tra le due guerre” durante la quale i curatori Fernando Mazzocca e Gianfranco Brunelli presentano in anteprima il tema della mostra. Il giorno seguente, domenica 27 gennaio, alle ore 11, il primo dei concerti aperitivo: “Platero y yo op. 190”, una raccolta di poemetti in prosa scritti nel 1914 da Juan Ramón Jiménez, Nobel per la letteratura nel 1956, musicati da Castelnuovo-Tedesco.

Le conferenze, gratuite, sono riconosciute come iniziative di formazione per il personale della scuola (D.M. 90/2003). I concerti saranno preceduti da una breve presentazione e saranno seguiti da un piccolo aperitivo (ingresso euro 3, per i possessori di abbonamento annuale e per gli Amici del Museo l’ingresso è gratuito).

Il programma è realizzato grazie al contributo della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, con il sostegno degli Amici del Museo e della Ceramica. Per informazioni contattare lo 0546 697311, oppure info@micfaenza.org.