Massa Lombarda (Ra). Nell’ambito delle iniziativa per la festa patronale di San Pêval di Segn, mercoledì 30 gennaio alle 21 presso il centro culturale Carlo Venturini è in programmazione la proiezione del documentario Pasta Nera, firmato da Alessandro Piva e presentato al Festival di Venezia 2011.

Pasta Nera racconta la straordinaria esperienza di solidarietà che coinvolse, tra il 1945 e il 1952, più di 70.000 bambini del Sud Italia, ospitati temporaneamente da famiglie del Centro-Nord, per lo più emiliane, grazie a un'iniziativa promossa dall'Udi – Unione delle Donne Italiane. Quei bambini presero in quegli anni il primo treno della loro vita, per lasciarsi alle spalle la povertà e le macerie del dopoguerra e vivere un’esperienza che non avrebbero mai più dimenticato. Pasta Nera riporta alla luce uno dei migliori esempi di spirito unitario nella storia del nostro Paese.

Alla visione del filmato seguiranno i racconti di Giovanna Pagani, cittadina di Massa Lombarda intervistata nel documentario di Alessandro Piva in quanto la sua fu una delle famiglie massesi che accolsero i bambini meridionali.

All'iniziativa, a cura dell'assessorato alla Cultura e dell'Udi di Massa Lombarda, parteciperanno il sindaco Linda Errani, l'assessore Davide Pietrantoni e la presidente dell'Udi, Mirella Dalfiume.

 Sono ancora visitabili alcune delle mostre allestite in occasione della festa di San Paolo: Novecento ritrovato. Giovanni Maiardi, pittore e incisore massese (Sala del Carmine, dal venerdì alla domenica fino 17 febbraio), Apparenze di Barbara Cotignoli (SanVitale41 Studio Artecontemporanea, tutti i giorni fino al 3 febbraio), Gente di casa nostra: i fratelli Ricci (Circolo Massese, tutti i giorni fino al 3 febbraio), Percorsi fotografici (Sala consiliare, tutti i giorni feriali fino al 3 febbraio); Vedere per abitare il paesaggio, opere di Angelo Locascio (Sala Zaccaria Facchini, sabato e domenica fino al 3 febbraio), I giochi di una volta costruiti e raccontati (casa protetta Manuela Geminiani, tutti i giorni fino al 24 febbraio).

Il centro culturale Carlo Venturini è in viale Zaganelli 2

Per informazioni: Centro di Comunicazione e Ascolto 0545 985890

comunicazioneascolto@comune.massalombarda.ra.it

www.comune.massalombarda.ra.it

Ufficio Cultura 0545 985832

cultura@comune.massalombarda.ra.it