Imola. Niente da fare per l’Autosica Imola rugby che nel recupero del campionato di serie C elite esce sconfitta dallo scontro con Jesi. Inizio di gara a rilento per l’Imola rugby che nei primi 15 minuti incassa due mete da uno Jesi partito più deciso ed ostico. La reazione dell’Imola è proficua e porta alla parità nel punteggio con due mete siglate da Monduzzi e Donattini ma non trasformate. Allo scadere del primo tempo un cartellino giallo a Monti costringe l’Imola ad una inferiorità numerica che agevola la segnatura di altri 5 punti da parte dello Jesi.

Ad inizio secondo tempo ci si aspettava un Imola capace  di recuperare e giocarsi la partita, anche con l’inserimento dell’esperto Santandrea in mediana, invece era Jesi che assumeva il dominio della partita agevolato anche questa volta dall’indisciplina degli imolesi che si sono trovati  in doppia inferiorità numerica per due cartellini gialli comminati a Monduzzi e Raspanti. Jesi a questo punto segnava 3 mete di cui una trasformata ed un calcio di punizione che fissava il punteggio (10 – 35).

Unico dato positivo l’esordio in squadra senior dei due under 20 Ricci Petitoni Paolo e Polidori Dario.

Il tabellino
Autosica Imola Rugby – Jesi: 10-35 (p.t. 10-15)

Autosica Imola Rugby: Francesco Calderan, Ottavio Raspanti, Simone Romano, Riccardo Donattini Germani, Michele Beltrandi, Simone Casolini, Alessandro Santandrea, Federico Olivato, Damiano Monduzzi, Andrea Ugolini Ghinassi, Marco Ansaloni, Matteo Maiardi, Simone Drei, Mattia Calderan, Luca Monti.

A disp. Michele Castellari, Federico Albertazzi, Dario Polidori, Paolo Ricci Petitoni, Emilio Di Rita, Enrico Calderan.