Castel San Pietro Terme (Bo). Sarà “Il Valore dei Valori” il tema della nona edizione del “Carnevèl sàtta j pùrgh ed’ Castèl”, il carnevale sotto i portici di Castel San Pietro che vedrà come principali protagonisti i bambini delle scuole.

«Abbiamo scelto questo particolare tema in considerazione del fatto che la crisi economico-finanziaria ci chiede di cambiare lo stile di vita – afferma l’assessore all’Economia del Territorio Roberta Bellavia -. Il volontariato e la solidarietà verso chi è in difficoltà, la vicinanza con altri popoli e culture lontane, lo sport e la lealtà nella competizione, queste e tante altre espressioni di valore si manifestano ogni anno nella nostra città».

«Come ogni anno invitiamo i bambini e i ragazzi a realizzare i disegni per i concorsi grazie alla grande creatività che sanno esprimere – prosegue Bellavia -. Potranno ispirarsi al tema con la massima libertà e fantasia. La creazione prescelta sarà premiata diventando l’immagine dell’edizione 2013 della manifestazione carnevalesca». Le opere verranno giudicate e selezionate da un’apposita giuria, composta anche da artisti castellani. Le premiazioni avverranno domenica 10 febbraio e dalla stessa data tutti gli elaborati saranno esposti in Municipio.

Bambini e ragazzi di tutte le scuole (dall’asilo nido fino alle scuole secondarie di 2° grado) potranno concorrere anche al premio delle maschere. In questo caso, oltre che al tema del Carnevale, ci si potrà ispirare anche alle due maschere castellane Sgambillo e Pigidoro, o a maschere della tradizione carnevalesca.

Domenica 10 febbraio tutte le maschere, dopo essersi iscritte gratuitamente presso il punto di raccolta, sfileranno davanti a  una giuria che premierà le prime tre classificate.